Montecatini, 9 maggio 2017 - Torna per il secondo anno a Montecatini, dal 12 al 14 maggio, Street’n food, la manifestazione dedicata al cosiddetto cibo di strada. I 25 stand presenti in pineta offriranno specialità gastronomiche italiane. Tra le novità di quest’anno il lampredotto fiorentino, l’antica farinata genovese, gli arrosticini, i bignè fatti a mano e farciti al momento sia dolci che salati, cotoletta alla bolognese, pizza fritta. In questa edizione anche stand di produttori di Amandola, paese in provincia di Fermo colpito dal terremoto, con cui Montecatini ha iniziato un rapporto di amicizia.

Ieri in municipio la conferenza stampa di presentazione, con l’assessore alle attività produttive Helga Bracali, Chiara Fabbri e Laura Politi di Webtitude, Anna Lisa Iovine e Eleonora Cicero per «Labimboteca.it» che cura l’animazione per i più piccoli. Street’n food sarà anche per celiaci e vegetariani. Ci sarà uno spazio per i prodotti locali, con gli organizzatori, l’Associazione sportiva Montecatini Alto, della 52.a Fettunta della Valdinievole, che si svolgerà la settimana prossima al Castello. Bracali ha ricordato: «Non è da tutti avere una pineta a disposizione per le famiglie anche con bambini e per tutti i visitatori. Anche i nostri amici di Amandola avranno gratuitamente un loro stand dove vendere i prodotti. Saranno ospitati a Montecatini, quindi non avranno costi aggiuntivi. Lo stesso dovrebbe accadere per Telethon, dopo la maratona dei giorni scorsi al Palavinci, con la vendita dei biscottini il cui ricavato andrà alla fondazione».

Chiara Fabbri ricorda: "La manifestazione comincia venerdì alle 17. L’orario è dalle 12 alle 24 con ingresso gratuito. In caso di maltempo, si svolgerà la settimana successiva".

Valentina Spisa