HOMEPAGE > Massa Carrara > "Ora basta illusioni" Nessuna certezza per Eaton

"Ora basta illusioni"
Nessuna certezza per Eaton

Cinque le imprese interessate a reindustrializzare l’area

Stampa l'articolo Invia per e-mail Clicca due volte su qualsiasi
parola di questo articolo per
visualizzare una sua definizione
tratta dai dizionari Zanichelli
| | condividi
eaton

Massa, 15 15 febbraio 2011- Ennesimo tavolo tecnico, ennesimo incontro tra sindacati e istituzioni per fare il punto della situazione sulla vertenza Eaton. Il resoconto di quanto detto ieri pomeriggio, in due ore di riunione, tra i rappresentanti sindacali, la Provincia di Massa Carrara e il Comune di Massa, sta in una serie di quesiti: quanti sono concretamente i progetti industriali, quante sono le aziende realmente interessate all’affare Eaton, che tempistiche ci sono, che speranze riporre, che soldi sono quelli di cui parla il Pdl, da dove arriveranno e dove verranno veicolati.


Insomma i sindacati chiedono chiarezza e chiarimenti, ma né il sindaco Pucci, né l’assessore provinciale Paolo Baldini, hanno queste risposte. Molte domande verranno girate alla Regione Toscana, che non era presente al tavolo perché il governatore Rossi aveva già incontrato i sindacati e la Rsu sabato scorso. In quell’occasione Rossi aveva annunciato la presenza di cinque nuove aziende interessate ad insediarsi nell’area Eaton, di cui solo una, la tedesca Tecno Carbon, è nelle possibilità di acquistare l’intera superficie.

Per le altre si parla di media impresa, di stampo nazionale, ma nessuno dei presenti al tavolo ha saputo aggiungere di più. Alle istituzioni, i rappresentanti dei sindacati hanno chiesto una accelerazione sui progetti industriali di queste aziende per capire se, al prossimo incontro, si possa arrivare con qualcosa in mano di concreto e gestire l’accordo di programma.
 

A distanza di due anni dalla chiusura della Eaton e a pochi mesi dalla messa in mobilità dei 304 operai, si respira un po’ di scetticismo nell’aria. La richiesta dei lavoratori è stata chiara e precisa: «Basta illusioni, basta parole; chiediamo alle nostre istituzioni di verificare e di fare pressione sulla reindustrializzazione; prendiamo atto di una situazione che si sta protraendo nel tempo a causa della crisi, ma vorremmo sapere se verranno rispettati gli impegni».

Manuela D’Angelo


Oggi 18°
Domani 18°
Previsioni a cura del centro Epson Meteo
Articoli correlati
oggi
domani
Mediocre
Accettabile

Tutte le previsioni

Speciale Campionato di Giornalismo

Visualizza tutti gli annunci

03/12/2011 - Carrara

Regional Account Manager (Beers)

Wells And Young'S

02/12/2011 - Carrara

Venditrici/venditori

Azienda Austriaca

25/11/2011 - Carrara

Ingegneri elettrici e/o periti elettrotecnici

Azienda Leader Nel Settore Elettromeccanico

18/11/2011 - Carrara

Agenti/Procacciatori

Importante S.P.A. Operante Nel Settore Elettromedicale

Ricerca avanzata annunci

La Nazione su Facebook