Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

Alla "Verrucola" la disfida degli arcieri

Strappato il titolo al Montechiaro

Grande festa tra gruppi storici e artisti di strada con olter 300 figuranti in costumi d'epoca

La sfilata in abiti storici nel borgo
La disfida degli arcieri a Fivizzano (foto Pasquali)

Fivizzano, 9 luglio 2012 - Un tripudio di colori quello che si è presentato al pubblico accorso nell’antica e suggestiva piazza medicea di Fivizzano domenica sera, per assistere alla quarantaduesima edizione della “Disfida degli Arcieri”. Circa mille persone sono giunte per assistere all’antica rievocazione della disfida del 1572 e alle sfilate dei cortei storici, composti da circa trecento figuranti in abiti del 1500. Giullari, dame e cavalieri, artisti di strada hanno completato l’arazzo storico.

La serata è cominciata con lo spettacolo offerto da Il Gruppo Storico di Fivizzano, famoso nel mondo grazie alle sue esibizioni avvenute in diverse città. Il silenzio, però, è calato al momento dell’inizio della disfida, nella quale si sono affrontati gli arcieri di ogni quartiere di Fivizzano: Verrucola, Fittadisio, Terra, Guardia, Montechiaro. Venticinque in tutto gli arcieri in campo, cinque per ogni contrada che hanno scagliato le loro frecce in sei sfide e che hanno combattuto fino all’ultimo per aggiudicarsi il palione della quarantaduesima disfida. Cinque piattelli per ogni bersaglio, posto a quindici metri di distanza dall’arciere. A giudicare la gara l’espertissimo Alessandro Gaudenti, fivizzanese e campione del mondo per il tiro con l’arco nudo nel 1994, che ha seguito con attenzione ogni fase della gara.

A intervallare le varie disfide si sono alternati oltre al Gruppo Storico di Fivizzano con i flautisti e le Dame, il Gruppo Storico di Fornovo, in partenza a breve per il Portogallo, e “Iannà Tampè”, un’associazione culturale volta a diffondere l’arte di strada in tutte le sue forme. Alta la tensione per ognuna delle sfide, e quando il gioco sembrava ormai essere concluso, quando cioè alla terza sfida il quartiere Montechiaro era primo a ben trecento punti di distanza dal secondo, ci ha pensato la Verrucola ad accorciare le distanze, per poi superarlo e vincere all’ultima sfida, la sesta, dove ogni arciere ha a disposizione una sola freccia.

Grande la contentezza del quartiere vincitore, che ha così strappato il titolo ai campioni in carica del Montechiaro. Migliore degli arcieri è stato però Marco Olivieri (Fittadisio) con 430 punti sui 500 disponibili. Ci ha pensato poi uno spettacolo pirotecnico a rischiarare la piazza di Fivizzano e ad accompagnare i festeggiamenti del quartiere della Verrucola, per tutta la notte.

Manuela Ribolla

Condividi l'articolo
video massa_carrara
foto massa_carrara
SOTTO L'ACQUA
03/02/2014

SOTTO L'ACQUA

Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP