Olbia, 28 gennaio 2018 - C'è voglia di riscatto in casa Carrarese, dopo la sconfitta amara contro la Viterbese che ha aperto il 2018. La sfida contro l'Olbia sa di scontro diretto, gli uomini di Baldini sperano infatti di scavalcare i sardi in classifica. Fase di studio iniziale, la Carrarese spinge sulle fasce e si rende pericolosa con Tavano: punizione dal limite per l'esperto attaccante e ottimo intervento di Aresti. Dopo l'occasione gialloblu la situazione torna equilibrata, all'insegna della prudenza, e l'Olbia inizia a fare possesso: gli uomini di Mereu ci provano solo da fuori con Feola, tiro alle stelle. Al 22', però, i sardi passano in vantaggio: calcio di rigore per fallo di Cardoselli, Ragatzu va sul dischetto e batte Lagomarsini. Il vantaggio dà fiducia ai padroni di casa, dopo il buon inizio degli uomini di Baldini, la Carrarese ci prova al 33' ma Aresti si salva in due tempi dopo i tentativi di Biasci e Bentivegna. Il finale della prima frazione è spezzettato e ricco di momenti morti, la Carrarese non riesce a costruire gioco e si va dunque al riposo coi locali in vantaggio di misura. Nella ripresa la sfida resta equilibrata a livello di gioco, la Carrarese non riesce però a costruire azioni pericolose. A sfiorare il gol è invece l'Olbia al 50': Arras impegna Lagomarsini con un diagonale, il portiere respinge al meglio. I gialloblu spingono e giocano meglio rispetto al primo tempo approfittando di qualche spazio in più: Tentoni fa tutto da solo ma si perde al momento del tiro. Il copione della sfida è chiaro, la Carrarese prova a spingere ma l'Olbia è pericoloso in contropiede. All'avvicinarsi del finale la sfida si fa confusa e ricca di errori, soprattutto da parte dei gialloblu: la voglia di pareggiare è tanta ma la lucidità sulla trequarti lascia a desiderare.

Olbia – Carrarese 1-1

Olbia (4-3-1-2): Aresti; Iotti, Dametto, Cotali, Pisano; Pennington, Muroni, Feola; Murgia (60' Piredda, 76' Biancu); Ogunseye (45' Arras), Ragatzu. A disposizione: Idrissi, van der Want, Pinna, Manca, Vispo, Senesi, Leverbe. All.: Mereu. Carrarese (4-2-3-1): Lagomarsini; Tentoni, Benedini, Agyei, Ricci; Rosaia, Cardoselli (46' Benedetti); Vassallo (72' Piscopo), Bentivegna, Tavano; Biasci. A disposizione: Borra, Andrei, Murolo, Marchionni, Miele, Vitturini. All.: Baldini. Arbitro: Annaloro di Collegno. Marcatori: 23' Ragatzu rig., 94' Cais.