Viterbo, 19 settembre 2017 - Sotto di tre gol, la Carrarese sfiora la clamorosa rimonta a Viterbo ma è costretta ad incassare la prima sconfitta stagionale. Avvio da incubo per gli azzurri che nel giro di una dozzina di minuti, dal 16' al 28' subiscono tre reti, la prima su rigore per un fallo ingenuo di Maccabruni. Nella ripresa la Carrarese si sveglia e accorcia le distanze con Biasci ma la Viterbese segna ancora e va sul 4 a 1 e poi prima Piscopo e poi Tavano realizzando il secondo e terzo gol.

Vani gli assalti finali alla ricerca del pareggio con una Viterbese sulle gambe.