Lucca, 29 ottobre 2017 - Due gol di vantaggio grazie alle prodezze di Andrei e Tavano non sono sufficienti alla Carrarese che subisce la clamorosa rimonta della Lucchese che si aggiudica il derby per 3 a 2. Nel finale è stato negato un rigore a Saporetti.

L'arbitro ha addirittura ammonito l'attaccante azzurro che era entrato in area dopo aver superato due avversari. Prima rete di Andrei sugli sviluppi di un calcio di punizione, poi il raddoppio di Tavano al volo da centro area. La Lucchese ha accorciato le distanze con un gol fortuito da calcio d'angolo, poi nella ripresa la rimonta. In casa azzurra da registrare la difesa che subisce troppi gol. La Carrarese tornerà in campo lunedì prossimo in notturna nel posticipo allo stadio dei Marmi contro l'Alessandria.

Guido Baccicalupi