Carrara, 26 novembre 2017 - Show di Ciccio Tavano: al fuoriclasse bastano una ventina di minuti per segnare una doppietta e mettere il sigillo sulla larga vittoria della Carrarese contro l'irriducibile Pontedera che non meritava un passivo così pesante. Ma i campioni sono fatti così, due palle toccate e due gol per mettere in cassaforte il risultato. Tavano sale a quota dieci. Baldini rivoluziona la squadra e cambia anche modulo affidandosi al 3-4-3 per dare più solidità ad una difesa troppo perforata finora. Moschin dopo il pasticcio col Pisa torna tra i pali, Cason, Cazè e Benedetti sono i tre centrali con Tentoni avanzato in mediana assieme a Cardoselli e Rosaia; Vassallo fa il pendolo sulla destra e il trio d’attacco è composto da Biasci, Coralli e Bentivegna.

Il tecnico del Pontedera Maraia si copre inizialmente e lascia in panchina il bomber Grassi. La Carrarese sembra più equilibrata, prende presto il possesso della manovra e costringe gli avversari a ripiegare. Al 15’ la perla di Bentivegna che al volo sfrutta un cross di Biasci per fulminare l’ex Contini. Un gol capolavoro del talento palermitano che mette le ali alla Carrarese che continua a premere alla ricerca del raddoppio. Il Pontedera cerca di allentare la pressione ma Pinzauti è isolato in attacco e Calcagni e Paolini stentano a carburare. Qualche incursione in area azzurra ma senza creare pericoli per Moschin. Allo scadere della prima frazione è ancora la Carrarese a minacciare la porta di Contini ma la bordata di Tentoni dal limite si infrange sui guantoni del guardiano granata.

CARRARESE (3-4-3): Moschin; Cason, Cazè, Benedetti (31’ st Possenti); Vassallo, Rosaia, Cardoselli, Tentoni; Biasci (39’ st Piscopo), Coralli (39’ st Cais), Bentivegna (21’ st Tavano). A disp.: Lagomarsini, Andrei, Maccabruni, Benedini, Marchionni, Raffo, Saporetti. All. Baldini.

PONTEDERA (3-4-2-1): Contini; Borri, Vettori, Risaliti; Frare (30’ st Gargiulo), Spinozzi, Caponi, Tofanari; Calcagni, Paolini (5’ st Grassi, 16’ st Bonaventura); Pinzauti. A disp.: Biggeri, Marinca, Romiti, Pandolfi, Ferrari, Benassai, Marseglia, Benericetti, Cavalli. All. Maraia. Arbitro: Miele di Torino. Marcatori: 15’ pt Bentivegna, 6’ st Vassallo, 19’ st Pinzauti, 43’ st e 48’ st Tavano.