Carrara, 14 maggio 2017 - Con la fedele scimmia al suo fianco, Francesco Gabbani ha esaltato la platea dell'Eurovision Song Contest 2017, l'erede dell'Eurofestival, dove ha portato la sua Occidentali's Karma con la quale ha vinto l'ultimo Festival di Sanremo. Alla fine il complesso e divertente meccanismo di votazione dell'Eurovision ha portato Gabbani a piazzarsi al sesto posto dopo il voto delle giurie di qualità (settimo) e del televoto (sesto). Si diceva che sarebbe stato un duello tra Gabbani e il portoghese Salvador Sobral: peraltro i lusitani non avevano mai vinto l'Eurofestival (l'Italia due volte, con Gigliola Cinquetti e Toto Cutugno). Invece il duello è stato fra la magica canzone portoghese "Amar Pelos Dois" e quella della Bulgaria, con Gabbani al settimo posto al termine delle votazioni delle giurie di qualità. Non ha funzionato il tradizionale gioco delle alleanze e nemmeno i vicini di casa hanno premiato il cantante italiano (per esempio pochi punti sono stati dati da San Marino e Svizzera).

Un premio importante per Gabbani è arrivato comunque: quello della sala stampa.

L'arena di Kiev ha comunque accompagnato con entusiasmo l'esibizione cantando e facendo i passi del balletto. Segno che, in effetti, il brano di Gabbani - che si è esibito per nono - è entrato nei cuori degli altri europei. Versione adattata per farla rientrare nei limiti di tempo previsto dal regolamento della competizione di Kiev, trasmessa in diretta da RaiUno, canzone mantenuta in italiano - la maggior parte dei concorrenti canta in inglese - Gabbani ha trascinato l'arena, che lo ha applaudito calorosamente al termine dell'esibizione. Calore che a migliaia di chilometri di distanza era ancor più palpabile: nella sua Carrara, in piazza Battisti, c'era infatti il maxi schermo allestito per tifare Gabbani. Ed è stato un tripudio.

Folla in piazza per tifare Gabbani a Carrara (foto Delia)

E un po' di Toscana c'era anche nella telecronaca dell'evento su RaiUno, affidata al fiorentino Federico Russo, insieme a Flavio Insinna.

Intervistato da Russo e Insinna, ha commentato: "Bello vedere il pubblico ballare e cantare, grande soddisfazione per la risposta del pubblico europeo".

Luca Boldrini