Massa, 3 gennaio 2018 - Qercia, Vecchietto, Equi. Il fine settimana si prepara ricco di eventi, per festeggiare l’Epifania in modo curioso e divertente. Venerdì, come da tradizione, il suggestivo borgo di Vecchietto nel Comune di Aulla ospiterà l’arrivo dei Re Magi. Il paese prenderà vita e porterà tutti i visitatori indietro di 2000 anni, per rivivere l’Adorazione alla capanna di Gesù. Si tratta dell’ottava edizione della manifestazione che strizza l’occhio alla buona cucina, con panigacci pizza, sgabei e cioccolata calda. Ci saranno oltre 150 figuranti vestiti in costume d’epoca, con la stella cometa alta nel cielo che porterà nella grotta dove è nato Gesù. Oltre alla commovente rappresentazione i partecipanti potranno visitare il bellissimo paese fatto di archi, sassi, vicoletti, cantine dove per l’occasione verranno fedelmente riprodotti i mestieri antichi.

Per i partecipanti davanti al comune di Aulla ci sarà a disposizione un servizio navetta che parte dalle 19,15. Anche a Quercia, sempre nel Comune di Aulla, si rinnova il rito della distruzione delle armi giocattolo da parte dei bambini. L’iniziativa è nel cartellone di «Epifania di pace», una due giorni dedicata alla non violenza e ai diritti dei bambini organizzata dalla parrocchia della Quercia. Venerdì la Santa Messa alle 20, seguita da una fiaccolata per la pace e dal disarmo: i bimbi romperanno armi giocattolo, per dire no alla violenza, guidati da don Roberto Turini. Poi interverrà la scrittrice Marina Pratici con la relazione sul tema «I bambini e le armi: quando la guerra non è un gioco». Sabato Santa Messa alle 11, seguita dalla discesa della calza dei record dal campanile. Alle 15 prenderà il via la grande festa della Befana, nell’ambito della quale i bambini spareranno colori su una tela con pistole ad acqua. A Equi Terme, Comune di Fivizzano, i Magi arriveranno sul cammello e le befane voleranno.

L’appuntamento è per sabato: alle 14,30 i Re Magi partiranno dal paese con il cammello verso l’adorazione della natività nella grotta. Alle 15 la befana acrobatica atterrerà alle grotte, da 30 metri di altezza, donando dolci e caramelle a tutti i bambini, mentre alle 16 sarà possibile visitare la grotta. Fino alle 18 il paese sarà animato da antichi mestieri e figuranti, mentre dalle 16,30 al ristorante la Posta si potranno gustare i panigacci e scattare una foto col cammello.