Massa, 7 dicembre 2017 - DEDICATO alle donne che vogliono sentirsi più sicure, dedicato alle donne che vogliono sentirsi libere dalla violenza e vogliono potersi difendere in caso di pericolo. Ieri sera è stato inaugurato il corso di autodifesa gratuito promosso dalla Lega Nord. Il corso si svolge dalle ore 18.30 alle 20 nella sede della Lega Nord (galleria Leonardo Da Vinci, ndr). Una iniziativa dedicata alle donne. Ed è Irene Mannini, nuova referente comunale per le politiche sociali e femminili della Lega Nord di Massa, a spiegare il significato e i motivi di questa iniziativa: «Il corso – spiega Irene – è stato pensato per le donne che hanno voglia di imparare a essere autonome. Nasce dalla consapevolezza che in questo momento storico è necessario avere anche questo tipo di conoscenza. Visti i tempi che corrono il corso fornisce a noi donne le tecniche da utilizzare in caso di pericolo. La finalità è rendere le donne più sicure quando si muovono in città».

Le lezioni, quattro in questa fase, sono assolutamente gratuite e sono affidare a un professionista come Mirko Della Bona, maestro di arti marziali e istruttore di Krav maga. « Si tratta – spiega Della Bona – di una disciplina istraeliana, una tecnica di autodifesa. Il corso al momento è di quattro lezioni: nelle prime due sarà insegnata la tecnica teorica, nelle restanti la parte pratica. Sono orgoglioso di poter essere utile alle donne e di farlo in modo gratuito nella sede della Lega Nord».

Nicola Martinucci, responsabile comunale del Carroccio, aggiunge: «E’ una occasione importante, come è importante conoscere le leggi e come scappare da certe situazioni. La Lega Nord con questo corso vuole insegnare alle donne come poter reagire davanti a una aggressione, a uno scippo o a uno stupro».