Carrara, 12 gennaio 2018 - Un bando per otto posti di l avoro al Consorzio di bonifica. Il concorso è riservato a neodiplomati e neolaureati. Otto possibilità di impiego, attraverso la forma di tirocini retribuiti, per altrettanti neodiplomati e neolaureati. Ad offrirle è il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, che ha pubblicato un apposito bando, con scadenza il 20 gennaio prossimo. «Il Consorzio procede con l’attivazione di tirocini – recita una nota ufficiale dell’ente – quali misure formative di politica attiva del lavoro, finalizzate a creare un contatto diretto tra un soggetto ospitante e i tirocinanti allo scopo di favorirne l’arricchimento del bagaglio di conoscenze, l’acquisizione di competenze professionali e l’inserimento o il reinserimento lavorativo. A tal fine, il Consorzio sta cercando otto giovani di età compresa fra i 18 ai 29 anni in possesso di diplomi di geometra o perito edile o lauree di carattere giuridico-economico o umanistico, non occupati e in possesso di uno dei seguenti requisiti: residenti o domiciliati in Toscana, neodiplomati o neolaureati da meno di 2 anni. Residenti o domiciliati in uno dei comuni rientranti nelle “aree di crisi complessa” o “aree di crisi semplice”».

«Il tirocinio – prosegue la nota – avrà una durata di sei mesi. Ad ogni tirocinante sarà corrisposto un rimborso spese forfettario pari a euro 500 mensili lordi. Gli interessati possono presentare manifestazione di interesse e consenso al trattamento dei dati con la modulistica disponibile sul sito web del Consorzio a cui allegare il proprio curriculum datato e firmato (corredato di documento di identità) a mezzo lettera/pec di trasmissione con oggetto “manifestazione di interesse per l’attivazione di 8 tirocini non curriculari. Il termine di presentazione è stabilito per le 12 del 20 gennaio 2018». Ogni altra informazione è disponibile sul sito internet del Consorzio, www.cbtoscananord.it.