Carrara, 4 dicembre 2017 - Forza Italia e Lega chiamano la polizia per sgomberare i venditori abusivi sul molo. Ieri a Marina un gruppo del centro destra è intervenuto «per ripristinare la legalità». Gianni Musetti di Forza Italia, Lore nzo Lapucci di Fi, Manfredo Bianchi e i referenti della Lega Alida Lobascio e Marianella Tognoni hanno deciso di intervenire sollecitati dai tanti commercianti. «Grazie all’intervento immediato e puntale della polizia – si legge in una nota del centro destra – i tanti extracomunitari abusivi sono stati pregati di allontanarsi e di liberare il suolo pubblico. Abbiamo anche chiamato la polizia municipale ma ci hanno detto che non avevano uomini disponibili. Probabilmente erano a fare multe agli automobilisti italiani. Allora abbiamo insistito con la chiamata alla polizia. Impensabile che si possa permettere al commercio abusivo di farla da padrone, mentre i commercianti italiani, anche oggi a pochi metri di distanza, devono pagare il suolo pubblico e le tasse, oltre a tutti gli oneri previdenziali, giustamente previsti dalla legge. Così chiediamo al sindaco Francesco De Pasquale se dovremmo ancora essere noi ad intervenire ogni fine settimana o se intende rendersi complice della illegalità diffusa e dello sfruttamento della manodopera extracomunitaria per mano delle mafie della contraffazione».