Carrara, 21 novembre 2017 - In vista del 25 novembre, data in cui si celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, a Carrara hanno preso il via ieri le iniziative promosse all’assessorato alle Pari opportunità del Comune, con il coinvolgimento di Associazioni del territorio. Per ribadire in maniera simbolica il no alla violenza di genere, da stamani e per tutta la settimana resterà appeso un drappo rosso sulla facciata del Comune. Lo stesso segno sarà visibile alla sede del Centro Antiviolenza in via Carriona e l’Accademia di Belle Arti. I drappi sono stati messi a disposizione dal Cif di Carrara. Nei prossimi giorni si coloreranno di rosso la Fontana della Moretta di Poli, la Frine di Buttini e la fontana di piazza Gramsci, con la “Palla Galleggiante” di Davis. Queste le altre iniziative in programma: giovedì 23 novembre, alle 18,00, in Comune: il Coordinamento 7 luglio di Carrara si presenterà alla città e introdurrà la proiezione del film documentario "Il corpo delle donne", per la Regia di Lorella Zanardo, che analizza l'uso delle donne e del loro corpo in TV. Il giorno seguente, venerdì 24, alle 21, sempre in Comune, si terrà l’incontro dal titolo “Cinema e violenza di genere”. Si parlerà della violenza di genere nella cinematografia, a cura della dottoressa Maria Matilde Fondi. L’iniziativa si svolge su iniziativa del Centro commerciale naturale Carrara Centro (che sarà presente con il presidente Francesco Bajni), con il patrocinio del Comune e la collaborazione del Cif di Carrara.


Sabato 25 novembre, alle 11, in piazza Domenico Guidi a Torano, sarà inaugurata l’installazione permanente contro la violenza sulle donne denominata “Quel che resta”, una panchina di marmo realizzata da Emma Castè, a cura dell’Associazione Comitato Pro Torano, sempre col patrocinio del Comune. Sempre sabato, alla Sala Garibaldi in via Verdi, il Comune organizza due proiezioni; alle 18, sarà la volta del film “Libere, Disobbedienti, Innamorate”, per la regia di Maysaloun Hamoud, (biglietto promozionale 5 euro), mentre alle 21, con ingresso libero, sarà proiettato film “La vita possibile”, per la regia di Ivano Di Matteo. Oltre al programma già annunciato, l’Amministrazione comunale ha deciso di concedere il patrocinio alla rassegna artistico-letteraria Querciarte 2017- Scarpette Rosse, da Aulla a Marina, che si terrà domenica 10 dicembre, alle 14.30, organizzata dall’Associazione Culturalmente Toscana e Dintorni.