Carrara, 11 novembre 2017 - La Galleria Black art lounge di Valeria Lattanzi prosegue la stagione artistica con una bipersonale di due artisti orientali contemporanei. Isao Sugiyama, scultore giapponese al culmine della propria carriera artistica e Me Yun, giovane artista cinese che lavora usando varie tecniche pittoriche. Nella mostra, che sarà inaugurata oggi alle 17 in via Cavour, saranno esposte più di trenta opere: sette sculture in marmo e legno, cinque disegni a tecnica mista, sette olii su tela e otto opere di pittura e computer grafica. La mostra è divisa in due sezioni. Nella prima sala Yun espone una serie di quadri ad olio che raffigurano giovani orientali; Sugiyama presenta sculture in marmo che rappresentano dei piccoli santuari accompagnate da una proiezione di opere selezionate dallo stesso artista. Nella seconda sala troviamo cinque disegni a tecnica mista di Sugiyama, realizzati con legno e cartone, che riprendono simboli sacri giapponesi. Sulla parete opposta sono esposte opere di Yun, tra pittura e computer grafica. La giovane artista realizza a mano, con un pennello cinese, il disegno dell’opera e successivamente lo colora avvalendosi della tecnologia del computer. La mostra proseguirà fino al 13 dicembre dal martedì al venerdì 15,30-19,30 sabato 10,30-12,30 e 15,30-19,30.