Lucca, 22 gennaio 2018 - Nel posticipo della terza giornata di campionato il derby tra Lucchese e Livorno finisce in parità. A inizio gara il mister Lopez febbricitante si accomoda in panchina, a dirigere i suoi ci pensa il suo secondo Niccolai.

Nella Lucchese debutta dal primo minuto il difensore Davide Bertoncini, mentre la punta Irakli Shekiladze e la mezz'ala Marco Russo partono dalla panchina. Un match che nelle prime battute di gioco non regala grandi emozioni. Al 10' la Lucchese deve fare a meno di Merlonghi per infortunio, al suo posto Nolè.

Anche il Livorno deve ricorrere alla prima sostituzione al 25', fuori Pedrelli al suo posto il giovane Morelli.

I labronici provano a forzare i ritimi, ma la difesa rossonera chiude bene gli spazi. Al 33' la Lucchese passa in vantaggio grazie al gol messo a segno da Bortolussi. Pasticcio della difesa amaranto, il numero ventitré rossonero vince un contrasto e batte Mazzoni in uscita con un rasoterra angolato imprendibile.

Il Livorno riesce a pareggiare al 42'. L'arbitro Capone concede un calcio di rigore dubbio per un presunto fallo di mano di Arrigoni forse commesso fuori area, su cross di Franco. Dagli undici metri si presenta Vantaggiato che realizza il pareggio. Per proteste viene allontanato il tecnico rossonero Giovanni Lopez.

Il Livorno prende coraggio e al 47' in pieno recupero colpisce la traversa con lo stesso Vantaggiato.

Nella ripresa partono meglio gli uomini di Sottil che cercano il gol del vantaggio. La Lucchese prova a rispondere e cerca di attaccare gli spazi. Al 10' gol annullato ai padroni di casa. Del Sante secondo l'arbitro Capuano si aggiusta la palla con la mano e per questo il direttore di gara annulla la rete del numero nove rossonero che per proteste rimedia anche l'ammonizione. La capolista ci crede e al 27' Dombia serve Luci in area, che con una bella sforbiciata impegna Albertoni alla parata. Sul capolgimento di fronte il neo arrivato Shekiladze crea il panico nella difesa labronica, ma guadagna solo il calcio d'angolo.

Alla fine le due squadre si accontentano del pareggio, con la Lucchese che conquista un buon punto contro la capolista. I rossoneri torneranno di nuovo in campo domenica alle 14,30 nella trasferta di Monza.

Lucchese Livorno 1-1

LUCCHESE (4-5-2): Albertoni; Espeche, Capuano, Bertoncini; Tavanti, Merlonghi (10' pt Nolè), Arrigoni, Damiani, Cecchini (22' st Russu); Del Sante (22' st Shekiladze), Bortolussi. A disp. Di Masi, Maini, Mingazzini, Palumbo, Baroni, Razzanelli, Russo, Pagnini. All. Lopez.

LIVORNO (4-4-2): Mazzoni; Pedrelli (25' pt Morelli), Pirrello, Gasbarro, Franco; Doumbia, Luci, Bruno, Valiani; Vantaggiato, Montini (35' st Perez). A disp. Pulidori, Romboli, Giandonato, Mendes, Marchi, Gemmi, Baumgartener, Gonnelli, Malanduccolo, Zhikov. All. Sottil.

Arbitro: Capone di Palermo.

Marcatori: 33' pt Bortolussi, 42' pt (rig.) Vantaggiato.

Note: angoli 4 a 3 per il Livorno. Ammoniti Capuano Montini Del Sante e Arrigoni. Espulso al 41' pt il tecnico rossonero Lopez per proteste. Spettatori 2.459. Recupero 4' pt e 2' st.