Lucca, 10 maggio 2016 - Nella prima gara della finale scudetto di pallacanestro femminile, dopo essere stata in balia di Schio per 30' su 40', la Gesam rischia di vincerla nell'ultimo periodo, quando, a 17" dal termine, si porta per la prima volta in vantaggio sul 56-55. La freddezza della veterana Macchi, però, gela gli entusiasmi dei 1.500 accorsi a fare il tifo al Palatagliate con un canestro a 5" dal termine. Il tiro finale di Dotto non sortisce effetto.

Il tabellino

Gesam Gas Lucca 56

Famila Schio 57

GESAM GAS LUCCA: Viale ne, Templari, Dotto 8, Wojta 9, Reggiani 3, Harmon 12, Crippa 11, Gaeta ne, Laterza ne, Mandroni ne, Pedersen 13, V. Gatti ne. All. Diamanti.

FAMILA SCHIO: Yacoubou 10, G. Gatti 5, Sottana 8, Battisodo ne, Anderson 12, Masciadri, Walker 7, Zandalasini 2, Ress 6, Macchi 5, Bestagno 2. All. Mendez.

 Arbitri: Terranova (FE), Pazzaglia (PU), Mottola (TA).

Note: parziali: 12-14 / 21-32 / 37-51. Tiri: LU 20/59 t2, 0/6 t3, 16/21 tl; SC 19/42 – 4/13– 7/9. Rimbalzi 38-42. Spettatori 1.500 circa. Tecnico panchina Gesam 19’55” e 25’46”.