Castelnuovo Garfagnana (Lucca), 29 ottobre 2016 - La prima volta da tutto esaurito al teatro Alfieri di Castelnuovo porta la firma di Marco Travaglio. L'occasione è quella dello show "Perché no", costruito ad hoc per spiegare i motivi del 'no' al referendum costituzionale del 4 dicembre. Ogni ordine di posto, loggione compreso, era occupato. La serata è stata organizzata dal Coordinamento dei Comitati per il No della Valle del Serchio, rappresentato sul palco, prima dell'inizio dello spettacolo, dal presidente dell'Anpi, Beppe Rava, da Italo Galligani e da Federico Bertoncini, 18 anni, studente del primo anno di Giurisprudenza, che ha lanciato un appello ai suoi coetanei affinché si mobilitino per la campagna referendaria.

Applausi a scena aperta per Travaglio e per l'attrice Giorgia Salari (nei panni di Maria Elena Boschi), che hanno dato vita a un esilerante "faccia a faccia" tra la ministra e il direttore de "Il Fatto" (le battute pronunciate in scena sono tratte da dichiarazioni rilasciate dalla Boschi alla stampa). Fino alla data della consultazione, sono in programma incontri pubblico in ogni comune della zona, per spiegare le ragioni del no. Tutte le informazioni sono reperibili sulla pagina Facebook del Coordinamento Comitati per il no Valle del Serchio.