Cronaca
8 febbraio 2018
Doping, scandalo nel ciclismo. L'appello del procuratore: "Collaborate ora, basta morti" Il procuratore capo di Lucca, Pietro Suchan, lancia un appello riguardo all'indagine sul doping che ha travolto il ciclismo: "Oggi, domani, la prossima settimana, chi sa qualcosa venga in Procura o dalla Squadra mobile per dire quello che sanno. A conferma, perché gli esiti li sappiamo già. Bisogna voltare pagina: basta lutti, basta morti di giovani sportivi. Collaborate ora"
Sport Tech Benessere Moda Magazine