Lucca, 9 ottobre 2017 - E’ nel cuore del distretto cartario più grande d’Europa che si svolgerà, a partire da mercoledì "Miac – Mostra Internazionale dell’Industria Cartaria". Un distretto, comprendente tissue ed ondulato, che rappresenta il comparto più importante della provincia e che, insieme alla produzione realizzata a Pistoia, conta circa 180 aziende con 8000 addetti e oltre 4,4 miliardi di fatturato. Numeri ancora più importanti se si prende in considerazione il comparto meccanico, l’indotto e tutto quello che ruota intorno al settore cartario: 20 aziende con oltre 2000 addetti, 800 milioni di fatturato e 750 milioni di export nel 2016. 

Saranno proprio le aziende produttrici dei macchinari a proporre anche in questa edizione, la ventiquattresima, le loro novità, impianti e soluzioni d’avanguardia per gestire al meglio le varie fasi della produzione della carta e del cartone e della trasformazione del tissue. La mostra ufficiale di Assocarta è stata presentata stamattina a Palazzo Bernardini da Paolo Culicchi, vice presidente, da Gianmaria Pfeiffer e Fabrizio Vallari, direttore e responsabile della comunicazione di Edipap che organizza l’evento, e Claudio Romiti, vice direttore di Confindustria Toscana Nord. Un appuntamento ormai irrinunciabile per gli espositori leader del settore (175 quelli presenti a questa edizione, più di un centinaio di imprese rappresentate, per un totale di 270 aziende in fiera, di cui quasi il 35% provenienti dall’estero) che si attendono di bissare o superare il successo dello scorso anno quando furono ben 5000 gli ingressi con visitatori provenienti da oltre 50 Nazioni.
 
I battenti di Miac 2017 apriranno mercoledì 11 ottobre alle ore 11:30 al Polo Fiere di Lucca con il tradizionale taglio del nastro e con gli interventi, coordinati da Claudio Romiti, di Giorgio Bartoli, presidente della Camera di Commercio di Lucca, Leonardo Fornaciari, sindaco del Comune di Porcari, Giulio Grossi, presidente di Confindustria Toscana Nord, Girolamo Marchi, presidente di Assocarta, Lia Miccichè, assessore del Comune di Capannori, Mario Puppa vice presidente della Provincia di Lucca, Alessandro Tambellini, sindaco del Comune di Lucca. Attesi alla manifestazione anche gli assessori regionali all’ambiente e alle attività produttive, Federica Fratoni e Stefano Ciuoffo.
 
Durante i 3 giorni della fiera si terranno inoltre convegni internazionali su temi importanti per il settore cartario. La partecipazione agli eventi è gratuita salvo la pre-registrazione sul sito www.miac.info. Ingresso gratuito e riservato agli operatori di settore. Gli orari della manifestazione: 11 e 12 ottobre ore 9-18, 13 ottobre ore 9-15.30

Nello specifico i seminari inseriti in programma sono:

- 11 ottobre ore 14.00/16.50 - Massimizzare l’efficienza di processo e il risparmio energetico nella produzione di carta tissue;
- 12 ottobre ore 10.00/12.40 - Industria 4.0 – produzione e converting di tissue verso la quarta rivoluzione industriale;
- 12 ottobre ore 14.20/17.00 - Le sfide dell’industria cartaria al 2050: crescita, sicurezza energetica e riduzione delle emissioni di gas serra – organizzato da Assocarta;
- 13 ottobre ore 10.00/12.30 - La qualità della carta da riciclare per la competitività della filiera cartaria nell’Europa dell’economia circolare – organizzato da Comieco.