• CINEMA
  • BENESSERE
  • INCONTRI
Mooovie
Dieta Club
trova l'anima gemella
        

Leggi il giornale         Prova GRATUITA

CASTELNUOVO

Benvenuti all'Alfieri, l'attore apre la stagione teatrale

Sarà l’umorismo di Alessandro Benvenuti con 'Addio Gori', in scena giovedì 13 dicembre, a dare il via alla stagione teatrale del Teatro Alfieri. Il Comune di Castelnuovo ha presentato la seconda edizione della stagione

Castelnuovo (Lucca), 23 ottobre 2007 - Sarà l’irresistibile umorismo di Alessandro Benvenuti con 'Addio Gori', in scena giovedì 13 dicembre, a dare il via alla stagione teatrale 2007-2008 del teatro Alfieri. Il Comune di Castelnuovo ha presentato la seconda edizione della stagione, in accordo con la 'Fondazione Toscana Spettacolo', tenendo conto di una programmazione adatta ad ogni genere di pubblico. 'Addio Gori' propone così il terzo e conclusivo episodio della saga familiare dei Gori, resa celebre da venti anni ininterrotti di tournée. Anche per questo spettacolo Benvenuti, oltre ad essere regista e interprete, si avvale della collaborazione drammaturgica di Ugo Chiti.

 

Sabato 5 gennaio, alle 21.15, è invece la volta di ìCasa di bambolaì, una delle opere più significative e famose di Henrik Ibsen del regista Leo Muscato, in una rilettura attualizzante fatta sul testo ottocentesco, e si inserisce nel progetto Ri-scritture, uno studio compiuto dal Muscato sui grandi classici della drammaturgia, già iniziato con ìRomeo & Giuliettaì. L’opera è portata in scena da Compagnia Leart'teatro. Sabato 26 gennaio, (ore 21.15), Ugo Chiti torna ad affrontare il Decamerone con il nuovo spettacolo 'Decamerone, presentato da Arca Azzurra Teatro. Amori e singhiozzi'.

 

Gli sghignazzi delle beffe, i travestimenti, le doppiezze divertite, la tragicità solenne degli innamoramenti contrastati o negati diventano così materia drammaturgica e gioco squisitamente teatrale. Venerdì 8 febbraio, alle 21.15, gli artisti del Teatro Stabile di Firenze presenteranno 'Il compleanno' del premio Nobel Harold Pinter, con il giovane e promettente artista, Fausto Paravidino.

 

Infine sabato 23 febbraio, sempre alle 21.15, Marina Massironi e Antonio Catania con la brillante commedia 'Non si paga! Non si paga!', porteranno in scena l’irriverenza ed il sarcasmo di Dario Fo, che è ancora oggi il regista della commedia e che spera di ripetere lo stesso successo, al suo debutto nel 1974. La biglietteria del teatro, in via Marconi, è aperta, durante le sere di spettacolo, a partire dalle ore 20.15. Platea primo settore: intero 18 euro, ridotto 16. Platea secondo settore (16 e 14 euro). Palchetti primo e secondo ordine 14 e 12 euro. Le riduzioni sono concesse per i ragazzi fino a 18 anni, per gli anziani oltre i 65 anni e per i militari.










Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

FOTO DEL GIORNO

barga

Barga in rosso
L'omaggio a Garibaldi

Le vie di Barga si sono colorate del rosso delle camicie di decine di ragazzi in divisa da garibaldini, mentre dalle finestre, dalle terrazze e dai balconi sventolavano i tricolori della Repubblica Italiana