Livorno, 18 marzo 2017 -  Il Livorno ritrova il sorriso e torna a vedere la luce. Dopo un mese senza vittorie e quasi 500 minuti senza segnare la squadra di Foscarini supera la Viterbese grazie ad una rete di Murilo siglata a 6 minuti dalla fine. Un gol nato da una conclusione di Maritato, respinta proprio sui piedi del brasiliano da Iannarilli. Un’affermazione importante quella di Luci e compagni perché consente agli amaranto di andare subito a riprendere l’Arezzo al terzo posto. La squadra di Sottili infatti è rimasta a 53 punti in seguito alla sconfitta rimediata sul campo del Renate. La prestazione non è stata irresistibile, il Livorno nel primo tempo è apparso ancora vittima della poca incisività sotto porta. Poche occasioni, anche sterili. Nella ripresa, quando i fantasmi dell’ennesimo passo falso si sono palesati all’ombra dell’Ardenza, il cambio di passo e il gol. E in una fase molto delicata del campionato il Livorno ritrova anche Vantaggiato, per lui 20 minuti di gara e un finale di stagione in cui sarà chiamato ad essere protagonista.

Livorno-Viterbese Castrense 1-0

LIVORNO (3-5-2): Mazzoni; Benassi (26’ st Vantaggiato), Borghese, Gasbarro; Galli (34’ st Toninelli), Marchi, Luci, Valiani, Franco; Maritato, Calil (15’ st Murilo). A disposizione: Vono, Gemmi, Morelli, Dell’Agnello, Ferchichi, Venitucci. All. Foscarini.

VITERBESE CASTRENSE (3-4-3): Iannarilli; Dierna, Miceli, Pacciardi; Celiento, Cuffa, Doninelli, Varutti; Battista (6’st Sandomenico), Jallow (22’ st Tortolano), Neglia. A disposizione: Micheli, Pini, Pandolfi, Cruciani, Cardore, Falcone, Paolelli. All. Cornacchini. Arbitro: Meleleo di Casarano. Marcatori: 39’ st Murilo. Note: ammoniti Borghese, Jallow, Dierna, Cuffa; espulso Tortolano al 42’ st ; recupero pt 0’-st 4’ ; spettatori 3.812.

 

RIVEDI LA DIRETTA TWITTER: