Firenze, 6 luglio 2017 - Un operaio peruviano di 24 anni è precipitato da un'altezza di sette metri stamani a Livorno mentre stava ripulendo gli impianti di condizionamento all'interno di una concessionaria automobilistica. Il giovane, trasferito in ospedale in codice rosso, ha riportato fratture agli arti inferiori e superiori e un forte trauma cranico, ma non sarebbe in pericolo di vita. L'incidente è avvenuto poco dopo le 11. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici della medicina del lavoro insieme al magistrato di turno che stanno effettuando un sopralluogo nel cantiere allestito all'interno della concessionaria per consentire il lavaggio dei tubi e dei filtri dei condizionatori e per stabilire se fossero state rispettate tutte le misure di sicurezza e di prevenzione degli incidenti nei luoghi di lavoro. Il sopralluogo è tuttora in corso e si sta valutando anche l'ipotesi di sequestro del cantiere.