Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

"Niente pensione, voglio l'America": va in Texas a insegnare italiano

Livorno, la storia della professoressa Alessandra Giacobone: a 54 anni si rimette in gioco

La professoressa Alessandra Giacobone (Foto Novi)
La professoressa Alessandra Giacobone (Foto Novi)

di Maria Nudi

Livorno, 4 settembre 2013 - Alessandra Giacobone, segno particolare: in partenza domani per il Texas dove andrà a Houston in ambiente Nasa ad insegnare italiano agli americani. Una sfida per questa professionista livornese, 54 anni ancora da compiere e la voglia di mettersi in gioco e di iniziare un’avventura che durerà sei mesi. Sei mesi in America ad insegnare italiano e a portare la cultura del nostro Paese oltreoceano. Apripista di questa esperienza, l’astronauta Paolo Nespoli.

A raccontare a 'La Nazione' ciò che sta per vivere è proprio lei, la Giabone, fisico statuario, occhi neri, segno zodiacale Vergine del quale ha preso la serietà e l’attendibilità, ma lei ha tanta voglia di mettersi in gioco e non potrebbe essere altrimenti dal momento che i bagagli sono pronti ed il biglietto aereo è in borsa. A Houston avrà a disposizione anche una macchina per gli spostamenti personali e di servizio. Alessandra Giacobone racconta con entusiamo e gratitudine verso l’astronauta italiano questa avventura: «Ho insegnato italiano per 18 anni in Accademia Navale. L’esperienza di insegnamento è finita, ma la mia voglia di lavorare e di mettermi in gioco no. E confesso che per me lavorare è necessario. Nonostante la laurea ho sempre fatto di tutto mettendomi in gioco dalla baby sitter, al commissario di bordo».

Come nasce questa sfida?
«Ho conosciuto l’astronauta Paolo Nespoli. E’ una persona straordinaria ed abbiamo un ottimo rapporto; quando ha saputo che stavo cercando lavoro mi ha proposto questa opportunità».

E lei?
«Non ci ho pensato due volte. Ho accettato. Qui lascio i miei genitori anziani, ma loro mi hanno incoraggiato. Mio figlio Dario andrà a lavorare a San Paolo in Brasile, si è laureato alla Bocconi in economia».

Chi saranno i suoi allievi?
«Ancora non so niente: so solo che insegnerò italiano e che ce la metterò tutta. Avrò anche l’occasione di andare a trovare degli amici che abitano in America».

Tutto pronto quindi?
«Sì. Tutto pronto. Ho salutato gli amici organizzando una festa, eravamo una sessantina di persone. E’ stato bello. Tutti sono contenti per questa opportunità». Volo Italia-Houston: per l’imbarco è tutto pronto. Si parte, apripista d’eccezione Paolo Nespoli. La sfida americana di Alessandra Giacobone è pronta per essere vissuta.

Condividi l'articolo
comments powered by Disqus
404 - Resource not found
404 – Resource not found