La Spezia, 8 Febbraio 2018 – In una giornata con al centro le notizie di doping provenienti dalla provincia di Lucca, per il ciclismo arriva un’altra tegola. Nella rete dell’antidoping questa volta un corridore italiano professionista. Si tratta del trentunenne ligure Pierpaolo De Negri, risultato positivo a steroidi anabolizzanti androgeni in un controllo a sorpresa effettuato lo scorso 21 dicembre e sospeso in via provvisoria da parte dell’Uci (Unione Ciclistica Internazionale). Negli ultimi anni De Negri (da dilettante ha gareggiato anche in Toscana) aveva vestito la maglia della Nippo-Vini Fantini che però non l’aveva riconfermato per la stagione 2018 ed era quindi approdato alla nuova MSTina-Focus. Domenica prossima, De Negri avrebbe dovuto fare l’esordio ufficiale con la nuova squadra al Trofeo Laigueglia, la gara che aprirà sulla riviera ligure la stagione dei professionisti in Italia.

Nel video seguente, tratto dalla pagina Facebook del team, De Negri parla appunto del Trofeo Laigueglia.