La Spezia, 11 giugno 2017 - Urne chiuse alle 23; iniziato lo lo spoglio delle schede e in nottata si saprà se alla Spezia sarà stato eletto il nuovo sindaco o se si dovrà attendere il ballottaggio tra i due candidati più votati, in calendario per domenica 25 giugno. Arrivano i dati dell'affluenza. Alle 12 aveva votato alla Spezia il 18.5% degli aventi diritto. Alle 19 aveva votato il 38,88% degli aventi diritto. L'affluenza definitiva alle 23 è stata del 55,34%. A Luni invece l'affluenza alle 23 era del 58,81%.

I candidati alla carica di sindaco sono 12 e le liste di candidati al consiglio comunale ben 26. Si contendono la poltrona di primo cittadino Pierluigi Peracchini per il centrodestra (sostenuto dalle liste Giovanni Toti per Peracchini, Lega Nord, Spezia vince con Peracchini sindaco, La Spezia popolare e Lista Bianchi - Lavoro famiglia ambiente); Paolo Manfredini per il centrosinistra (sei liste: Partito democratico, A sinistra, Italia dei Valori, Giacobini laici e socialist, Noi cittadini per La Spezia, Paolo Manfredini sindaco - La Spezia bella forte e unita); Donatella Del Turco (lista Movimento Cinque Stelle); Guido Melley (tre liste Noi sinistra per Melley, Noi Giovani per Melley e C’è Spezia); Lorenzo Forcieri (due liste Al lavoro per Spezia e Avanti per Spezia); Giulio Guerri (due liste Per la nostra città con Giulio Guerri e Un Rinascimento per La Spezia - Guerri sindaco); Massimo Lombardi (Spezia Bene Comune); Cristiano Ruggia (due liste Partito comunista italiano e Progressisti per Ruggia); Cesare Bruzzi Alieti(lista Casapound); Maria Di Filippo (lista Forza Nuova); Agostino Cucciniello (lista La Spezia si-cura); Gaetano Russo (lista Città Nuova).