La Spezia, 14 marzo 2016 - Il sindaco della Spezia Massimo Federici, ha deciso di respingere le dimissioni presentate dagli assessori Luca Basile, Davide Natale, Alessandro Pollio e di non procedere a sostituzioni, 'congelando' le rispettive deleghe.

Obiettivo, si legge in un nota, "lavorare a una soluzione nell'interesse della città che ha di fronte scadenze molto importanti e deve portare a compimento un programma sottoscritto da tutti i componenti della coalizione".

Ma intanto i consiglieri comunali di centrodestra del comune della Spezia hanno presentato una mozione di sfiducia al sindaco Massimo Federici e alla sua giunta in seguito alle dimissioni stamattina di tre assessori. "È chiaro che il Pd spezzino ha fallito e si è dimostrato incapace di governare anteponendo gli interessi di partito a quelli della città e degli spezzini", si legge nella nota dell'opposizione.