Cinque Terre, 31 agosto 2017 - Fanno pipì in mare dal molo e si beccano una multa da oltre 3 mila euro ciascuno. Protagonisti due ventenni, residenti a Vernazza nelle Cinque Terre, che qualche giorno fa si erano recati in barca a Monterosso per partecipare ad una festa. A tarda notte, prima di rientrare, hanno deciso di urinare in mare, in una zona appartata sul molo dei pescatori. Ma sono stati notati dai Carabinieri che li hanno sanzionati. I due ragazzi si sono giustificati dicendo che "a quell'ora i locali sono praticamente tutti chiusi" e che urinare in mare "fosse la cosa più naturale che si potesse fare".