Santo Stefano Magra,  31 agosto 2017 - Incidente mortale: la vittima è un ragazzo di 26 anni. L'incidente è avvenuto questa mattina alle 6 nel tratto iniziale del raccordo autostradale che collega Santo Stefano Magra e La Spezia, nel comune di Santo Stefano Magra.

L'uomo, in arresto cardiorespiratorio, è stato soccorso dai medici del 118 ma è morto sul posto nonostante le manovre di rianimazione. L'altro conducente coinvolto nell'incidente é stato condotto al pronto soccorso della Spezia.

Il ragazzo che ha perso la vita si chiamava Edoardo Zanardi, era residente a Santo Stefano Magra e lavorava a Spezia come fornaio. 

Secondo una prima ricostruzione operata dagli agenti della Polizia stradale della Spezia, la macchina guidata dal ragazzo ha tamponato un piccolo furgone rimasto in panne sulla corsia di sorpasso della bretella. Nonostante la frenata, Zanardi non è riuscito a evitare l'impatto. Il giovane è morto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione del 118. Il conducente dell'altro mezzo, che al momento dell'incidente si trovava all'esterno del veicolo probabilmente per posizionare il triangolo d'emergenza, è stato sfiorato dal suo stesso mezzo: illeso, è stato comunque trasportato al pronto soccorso della Spezia per accertamenti.