La Spezia, 17 dicembre 2017 - I vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina, verso le 10.40, per un soccorso a persona in località Castelletti, sotto la strada che da Sarbia conduce a Montalbano. Durante una battuta di caccia un cacciatore è scivolato ed è precipitato in una zona di macchia mediterranea fittamente densa di vegetazione, procurandosi ferite che non gli permettevano di muoversi autonomamente. Gli altri componenti della sua squadra hanno subito richiesto l'invio dei soccorsi.

I vigili del fuoco sono intervenuti con un autofurgone attrezzato per il soccorso in zona impervia e due mezzi fuoristrada con sette unità operative. Raggiunto l'infortunato, i vigili del fuoco di concerto con il personale sanitario presente sul posto che lo ha trattato, hanno proceduto al suo posizionamento su una particolare barella detta "da sentiero".

Per poter effettuare il recupero, ovvero il trasferimento del ferito fino all'ambulanza in sicurezza, essendo il tratto da percorrere molto ripido, i vigili del fuoco hanno adottato tecniche di derivazione speleo-alpinistiche. Le operazioni sono risultate particolarmente difficoltose a causa della fitta vegetazione presente lungo il percorso del recupero; a tal proposito è stata fondamentale la collaborazione offerta dai cacciatori i quali, oltre all'aiuto nel trasporto, hanno pulito e reso più agevole il passaggio della barella trasportata a braccia dai soccorritori, anche con l'uso delle motoseghe. Il ferito è stato poi trasportato al pronto soccorso per i dovuti accertamenti.