Museo Civico “Amedeo Lia”
Museo Amedeo LiaVia del Prione 234, La Spezia
Sito web  www.castagna.it/musei/mal
E-mail segreteria.museolia@comune.sp.it
Tel. 0187-731100
Fax 0187-731408

Il Museo “Amedeo Lia” ha sede ne seicentesco complesso conventuale dei frati Paolotti, e nasce a seguito dell’importante donazione di opere d’arte di Amedeo Lia al Comune della Spezia.
Si tratta di una raccolta di altissima qualità, articolata in 13 sale per un totale di circa 1.150 opere, che comprendono dipinti databili dal XII al XVIII secolo, miniature italiane e straniere dal XlIII al XVI secolo, oggetti liturgici e profani, sculture.
Di notevole rilievo la sezione dei fondi oro dei dipinti rinascimestali, tra i quali si segnalano l’Autoritratto di Pontormo e opere di Tiziano, Paolo Veronese, Sebastiano del Piombo, Tintoretto, Giampietrino, Gentile e Giovanni Bellini.
Il Museo corserva un’importante collezione di bronzetti, vetri archeologici, medievali e rinascimentali, avori, un corpus ragguardevole di croci prevalentemente di età medievale, brillanti smalti limosini, cristalli di rocca, maioliche, terrecotte, e ancora dipiati di Natura Morta, prevalentemente seicenteschi.
Ospita inoltre una “Camera delle Meraviglie”, ispirata alle Wunderkammer create dalle corti europee a partire dalla seconda metà del Cinquecento, in cui sono raccolti naturali e artificiali curiosi e preziosi.

 

Museo del Castello di San Giorgio
Museo Civico “Ubaldo Formentini”
Castello San GiorgioVia XXVII Marzo, La Spezia
Sito web  www.castagna.it/musei/sangiorgio/Home.htm
E-mail carro@mclink.it
Tel. 0187-751142
Fax. 0187-751124

La fortificazione di San Giargio (sec. XIV-XVII) sorge sul colle del Poggio su cui si era insediato il primo nucleo dell’abitato spezzino.
Oggi il restaurato Castello è sede del Museo Civico Archeologico “Ubaldo Formentini” che comprede reperti e testimonianze dell’uso del territorio dalla Preistoria al Medioevo.
Il percorso espositivo, articolato in 12 sale su due piani, permette di effettuare una lettura dell’evoluzione storico-culturale del territorio.
Di particolare fascino la sezione dedicata alle splendide statue stele lunigianesi, simbolo del megalitismo sacro antropomorfo dell’età del Rame e del Ferro, che costituiscono uno dei più rilevanti e tangibili segni documentari della popolazione della Lunigiana stessa.
Un altro nucleo rilevante è costituito dalla sezione di epoca romana, cemprendente materiali perlopiù provenienti dalla colonia di Luni.
Tale collezione raccoglie, tra gli altri, i manufatti marmorei, che documentano l’elevato grado tecnico raggiunto nella lavorazione del marmo da parte delle officine locali e la magnificenza raggiunta dalla colonia romana lunense.

 

CAMeC - Centro di Arte Moderna e Contemporanea
CAMeCPiazza Cesare Battisti 1, La Spezia
Sito web  www.comune.sp.it/citta/camec/camec.html
E-mail camec@comune.sp.it
Tel. 0187-734593
Fax 0187-258773

Inaugurato nel 2004 nel centro storico, il Centro d’Arte Moderna e Contemporanea nasce con l’intento di conservare, promuovere, incrementare ed esporre a rotazione le collezioni d’arte plastica o pittorica provenienti dalle edizioni del Premio del Golfo, fondato nel 1933, e dalle recenti donazioni Cozzani e Battolini.
Per la sua specifica natura di centro artistico, il CAMeC si impegna nella realizzazione di mostre temporanee, ponendosi inoltre l’obiettivo di accogliere e registrare i nuovi linguaggi multimediali e performativi.

 

Museo del Sigillo
Museo del SigilloVia del Prione 236, La Spezia
Sito web  www.castagna.it/musei/museodelsigillo
E-mail museodelsigillo@castagna.it
Tel. 0187-778544
Fax 0187-257829

Il Museo del Sigillo offre la più completa collezione privata sfragistica mai riunita, presentando sigilli dal IV millennio a.C. fino all’epoca contemporanea.
Si tratta di 1.500 esemplari, raccolti da Lilian ed Euro Capellini, che tracciano la storia e lo sviluppo dei sigilli, delle matrici e delle impronte nella storia della civiltà.
Di particolare interesse i sigilli creati da Lalique e Fabergè e le matrici ecclesiastiche ed orientali.

 

Palazzina delle Arti “L.R. Rosaia”
Palazzina delle Arti L.R. RosaiaVia del Prione 236, La Spezia
Sito web  www.comune.sp.it/citta/guida/palarti.htm
E-mail palazzinaarti@castagna.it
Tel. 0187-778544
Fax 0187-257629

La Palazzina delle Arti “L. S. Rosaia”, situata nel centro storico della città, è sede di mostre temporanee, del Museo del Sigillo, oltre che della Biblioteca Speciale di Arte e Archeologia.
Il progetto di questa struttura risale agli anni Venti ed è opera di Franco Oliva che la ha realizzato fondendo insieme gli stili gotico e neomedievale.
Le esposizioni sono prevalentemente orientate alla storia dell’arte locale e regionale e alla fotografia.

 

Museo Etnografico “Giovanni Podenzana”

Museo Etnografico

Via del Prione 156, La Spezia
Sito web  www.comune.sp.it/citta/guida/podenzana.htm
E-mail museo.etnografico@castagna.it
Tel. 0187-258570
Fax 0187-257426

E' intitolato al naturalista ed etnografo spezzino Giovanni Podenzana. 
Offre un’esauriente sintesi dello cultura delle antiche tradizioni della Lunigiana storica, con oggetti di corredo personale, arredi della casa, oreficerie, costumi, manufatti e tessili, utensili per la filatura e la tessitura databili tra il Settecento e il primo Novecento. Dal 2005 il museo si trova nella sede di via del Prione, 156. Gli orari di apertura al pubblico sono giovedì (10-12.30), venerdì, sabato e domenica (10-12.30 e 16-19). I contatti: 0187 727781 e museo.etnografico@laspeziacultura.it Il sito di riferimento è ad oggi http://www.comune.laspezia.it/Aree_tematiche/Cultura/Musei-e-Mostre/museo_etnografico.html

 

MNT - Museo Nazionale dei Trasporti
Museo Nazionale dei TrasportiVia Fossitermi (Squadra rialzo) 1, La Spezia
Sito web  www.museonazionaletrasporti.it
E-mail museo@museonazionaletrasporti.it
Tel. 0187-718912

Il Museo Nazionale dei Trasporti (MNT), istituito nel 1986, è un ente storico museale dedicato ai mezzi pesanti e ai mezzi di trasporto pubblico.
Il Museo è organizzato in tre differenti sezioni: Filoviaria, Ferroviaria ed Automobilistica.
La collezione è costituita da un parco filoviario di 19 filobus, 40 autobus urbani ed extraurbani, 3 tram, 8 veicoli di servizio, 7 locomotive e 5 carrozze ferroviarie.
Alcuni di questi mezzi di trasporto risalgono alla fine del XIX secolo.

 

Museo Tecnico Navale
Museo Tecnico NavaleViale Amendola 1, La Spezia
Sito web  www.museotecniconavale.it
E-mail posta@museotecniconavale.it
Tel. 0187-770750
Tel. 0187-783016
Fax 0187782853

Il Museo Tecnico Navale della Spezia è situato accanto alla Porta Principale dello storico Arsenale Militare ed espone i suoi preziosi reperti in vasti ambienti siti su due piani nonché in un giardino interno per una superficie complessiva di oltre 3.000 mq.
Raccoglie un ricco patrimonio di civiltà, tecnologia e cultura legate alla storia della Marina Militare e della marineria in genere, dalle origini della navigazione ai nostri giorni: modellini, carte geografiche, polene, medaglie, bandiere navali, armi (fra cui i leggendari “maiali”- siluri a lenta corsa) e altro ancora.
Il Museo Tecnico Navale costituisce a tutt’oggi una tappa irrinunciabile per conoscere e approfondire la storia della Marina e per lo studio dell’evoluzione tecnica legata al mare e alla navigazione.