Maissana, 30 settembre 2016 – Un nuovo interessante concerto all’interno della rassegna musicale ‘Il suono del tempo – Antichi organi’ è in programma stasera, venerdì 30 settembre alle 21.15, nella chiesa di San Michele Arcangelo ad Ossegna di Maissana. Protagonisti, con ingresso libero, l’organista Beppino Delle Vedove e del cornista Claude Padoan che eseguiranno sull'organo anonimo di Scuola ligure del secolo XIX, un ricco programma dedicato alle musiche di Georg Friedrich Händel, Bernardo Storace, Georg Philipp Telemann, Johann Kaspar Kerll, Jean-Baptiste Loeillet, Giovanni Morandi e Benedetto Marcello.

Beppino Delle Vedove nasce a Udine e compie gli studi musicali al Conservatorio ‘Jacopo Tomadini’ della sua città, diplomandosi in organo e composizione organistica e in clavicembalo. Dal 1998 è titolare della cattedra di organo e composizione al Conservatorio del capoluogo friulano. Svolge attività solistica in Italia e all'estero con successo di critica e di pubblico, ha registrato per la Rai e inciso cd su organi del territorio friulano e siciliano ed ha tenuto masterclass sull'interpretazione della musica organistica italiana in Italia, Spagna, Lettonia e Slovenia. Dal 2004 è organista titolare della cattedrale di Udine.

Claude Padoan si è diplomato in corno con il massimo del voti al Conservatorio ‘A. Buzzolla’ di Adria con Giampaolo Zeri, frequentando i corsi di composizione. Si è perfezionato con Baumann, Penzel, Cass, James, Falout, Globokar, Rota, Zoppi e altri. Vincitore di concorsi e borse di studi, ha effettuato varie registrazioni discografiche e televisive, ha collaborato con varie formazioni strumentali e ha partecipato a numerosi festival organistici; ha tenuto masterclass in Italia ed è attualmente docente al Conservatorio statale di ‘Marcello’ di Venezia.