La Spezia, 17 ottobre 2016 – Un’iniziativa di solidarietà è stata organizzata d’intesa tra giunta e consiglio comunale (maggioranza e opposizione), a favore delle popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia. Appuntamento sabato 22 ottobre, dalle 18.30 in piazza Cavour, per gustare la pasta all’amatriciana, riso e torte di verdura con il contributo minimo di 5 euro. “Fin dal primo momento, immediatamente dopo il dramma del terremoto – afferma il sindaco Massimo Federici - La Spezia, come nelle sue tradizioni, ha manifestato vicinanza e concreta solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma. Molte sono le iniziative organizzate da diverse espressioni della vita cittadina e tutte vanno sostenute con una grande partecipazione; anche l’amministrazione comunale intende promuovere un’iniziativa di solidarietà. Con questo spirito si chiede a tutti di aderire, di farsi protagonisti e di collaborare, a partire dal consiglio comunale e dai gruppi politici che lo compongono, dai sindacati, dalle associazioni, dal mondo dello sport, della cultura, del volontariato, della scuola”. La società Cir Cora’s ha offerto la propria collaborazione tecnica ed economica per organizzare l’evento gastronomico e l’intero incasso sarà devoluto utilizzando il Fondo Anci denominato ‘Emergenza Sisma Centro Italia’, il cui codice Iban è IT27A 06230 03202 000056748129.

Marco Magi