La Spezia, 7 dicembre 2017 – È pronto a riprendere la sua corsa positiva lo Spezia che, dopo cinque risultati utili consecutivi, si è arenato nello scorso turno a Cremona. Domani, venerdì alle 20.30,al Picco arriva il Foggia per la diciottesima giornata di andata. “La mia squadra offrirà una prova determinata, di carattere – afferma il mister Fabio Gallo - . Vogliamo portare a casa i tre punti, consci che davanti avremo di fronte una squadra molto forte in trasferta con giocatori bravi a capovolgere l’azione in offensiva”. Dopo gli errori arbitrali di Cremona, dice di essere favorevole alla Var. “Non vedo perché non farlo anche in Serie B, si azzerano le proteste e si fa giustizia”.

L’AVVERSARIO Il Foggia è una delle due formazioni cadette che ha subìto il maggior numero di gol dopo 17 turno: 36, come il Cesena. È anche una delle squadre  che ha realizzato finora il maggior numero di punti in trasferta: 11 contro 7 allo ‘Zaccheria’; come i rossoneri pugliesi, Venezia (12 al Penzo e 14 fuori) e Novara (7 al Piola e 15 fuori). Comunque lo Spezia al Picco ha medie da Serie A nelle ultime sette partite giocate: 5 successi e 2 pareggi, con 17 punti conquistati su 21 a disposizione.

FORMAZIONE Dice di non aver ancora deciso mister Gallo. “Valuteremo e scioglieremo i dubbi soltanto dopo la rifinitura”. Dunque, con il rientro tra i convocati di Gennaro Acampora, Raffaele Di Gennaro e Luigi Giorgi, ecco la lista: Bassi, Di Gennaro, Manfredini (portieri), Lopez, Giani, Ceccaroni, Augello, Calabresi, Terzi, De Col e Masi (difensori), Bolzoni, Giorgi, Acampora, Pessina, Vignali, Maggiore e Ammari (centrocampisti), Forte, Gilardino, Soleri, Okereke, Mastinu, Granoche e Marilungo (attaccanti).

L’ARBITRO Davide Ghersini della sezione di Genova dirigerà la sfida del Picco tra le Aquile di Fabio Gallo ed il Foggia guidato da mister Stroppa. Con lui gli assistenti Giovanni Colella di Crotone e Dario Cecconi di Empoli, con quarto uomo Fabio Schirru di Nichelino.

NAZIONALE Nuova chiamata in azzurro per il giovane talento spezzino Antonio Candela, pilastro della Primavera di mister Corallo e della selezione Under 19 guidata dal tecnico federale Paolo Nicolato, che mercoledì 13 dicembre sarà impegnata in un incontro amichevole contro i pari età finlandesi al ‘Rigamonti’. In quello stesso giorno, al Rocchi di Viterbo, il capitano della Primavera Gabriele Corbo, sarà con l’Under 19 azzurra di Daniele Franceschini, per la sfida amichevole ai pari età della Romania.

Marco Magi