L Spezia, 4 dicembre 2017 – Ha disputato a Cremona la trecentesima gara da professionista Daniele Capelli ed è lui a presentarsi nella sala stampa del Ferdeghini per fare il punto sullo Spezia in vista della gara di venerdì sera al Picco col Foggia. “Quella sconfitta con la Cremonese – afferma il difensore con il numero 4 – ma soprattutto quel finale di gara, ci lascia con l’amaro in bocca. Sarebbe stato un punto importante dopo una partita ben giocata, dove abbiamo creato diverse situazioni pericolose”. Due azioni in cui è stato protagonista. “Ho le mie responsabilità sul gol di Paulinho, comunque ha fatto una gran giocata ed è stato pure fortunato; sul gol annullato mi dispiace, ma non pensavo di essere in fuorigioco, ed infatti non lo ero. L’assistente dell’arbitro ha commesso un errore e così abbiamo interrotto la striscia positiva. Ultimamente gli episodi non ci sono favorevoli, ma da qui al termine del girone di andata siamo determinati a portare a casa più punti possibile”. Gli infortuni passati, lo hanno condizionato, ma ora sta bene. “A Cesena il sintetico mi ha penalizzato dal punto di vista fisico e così capita un po’ a tutti i ‘vecchietti’ come me, cresciuti giocando sull’erba e sulla terra battuta”. Ammira alcuni giovani dello Spezia. “Pessina ha una personalità eccezionale, sa quello che deve fare in qualsiasi momento della gara, quando fare fallo, quando tenere palla o quando sbilanciarsi in avanti. Ceccaroni gioca come un veterano e Calabresi, che finora ha trovato poco spazio, ha qualità indiscutibili”. E per il futuro… “Intanto allontaniamoci dalla ‘zona rossa’, poi vedremo cosa succederà. Lo Spezia ha grandi potenzialità”.

ALLENAMENTO Gli aquilotti sono tornati oggi pomeriggio, lunedì, a lavorare a Follo per per proseguire nella preparazione della gara di venerdì, 18a giornata di B.  A portare una ventata di allegria, sorrisi e buon umore, ci hanno pensato gli atleti della Polisportiva Spezzina guidati dai mister Francesco Moroni e Francesco Pasini che, grazie all'immancabile supporto dell'Anffas, partecipano quest'anno al progetto 'Quarta Categoria'. Foto di rito, autografi, qualche passaggio e tiro in porta con i bianchi prima del saluto e dei reciproci in bocca al lupo. Poi, via alle esercitazioni su controllo e conduzione palla, seguita da partitine a tema con due formazioni contrapposte su porzione di campo e consueta sfida finale su metà campo. Lavoro di scarico a scopo precauzionale per Capelli, Lopez e Pessina (che ha comunque svolto il riscaldamento tecnico con i compagni). Previsto in serata il rientro di Juande che, dopo il permesso concesso per poter risolvere alcuni problemi di natura privata, tornerà da domani, martedì, ad allenarsi con i compagni nella seduta di lavoro mattutina (ore 11).

AQUILOTTI OSPITI Domani, martedì, alle 18.45, al corner Spezia Calcio situato all'interno dell'Ipercoop-Le Terrazze, in via Fontevivo, saranno ospiti il giovane veterano Filippo De Col, gli ultimi e già decisivi arrivati Najib Ammari e Nicolò Manfredini, ed il Campione del Mondo Alberto Gilardino, per incontrare i tifosi aquilotti.

Marco Magi