La Spezia, 29 gennaio 2018 – Per analizzare la sconfitta dello Spezia a Carpi, un esperto anche di Serie A, come Guido Marilungo. “Al ‘Cabassi’, magari non siamo riusciti ad essere brillanti come al solito, ma in campo c’era la sensazione di poter portare a casa punti pesanti”, ha spiegato l’attaccante in prestito dall’Atalanta. Lo ritiene un incidente di percorso.

“Siamo consci di potercela giocare contro chiunque ed abbiamo tutto per poterci rialzare immediatamente. Già a Chiavari nel prossimo turno, intanto”. Poi, la sua condizione personale. “Dopo il piccolo problema al ginocchio (a seguito di uno scontro di gioco nella partita col Frosinone, ndr), ho avuto un calo nelle prestazioni, ma ora mi sento bene e voglio aiutare la squadra in tutti i modi. I nuovi arrivati dal mercato di gennaio? Non avevamo giocato molto nelle squadre da dove vengono, però appena saranno in condizione potranno darci una grossa mano. Sono giocatori di grande valore e si sono ambientati facilmente in un gruppo positivo”.

ALLENAMENTO Lo Spezia è tornato questo pomeriggio, lunedì, a lavorare al 'Comunale' di Follo per dare inizio alla preparazione in vista del derby ligure, in programma nel posticipo della 24a giornata, lunedì 5 febbraio, alle 20.30 sul sintetico di Chiavari. Dopo una prima parte in sala video, il gruppo di mister Gallo si è diviso tra chi ha giocato sabato (lavoro atletico di scarico tra palestra e campo) e il resto della squadra che ha sostenuto un allenamento congiunto con la Primavera aquilotta: nel galoppo a ranghi misti, due tempi da 30' ciascuno, in evidenza Francesco Forte, autore di tre reti, dopo il gol in avvio firmato da Andrea Capelli. Lavoro dedicato per Luigi Giorgi rientrato dopo la febbre; differenziato per Ammarì e Gilardino (per lui è stata riscontrata una lesione al polpaccio destro che lo terrà fuori per almeno un mese dai match giocati); assente il portiere Manfredini, a Roma per l'assemblea elettiva della FIGC a Roma. Per domani, martedì, è in programma una doppia seduta di lavoro a Follo, alle 10.15 e alle 15.

TIFOSI E BIG Domani, martedì, alle 18.30, gli ultimi tre arrivati sul mercato, Luca Mora, Raffaele Palladino e Alberto De Francesco, saranno ospiti allo Spezia store di via del Torretto per incontrare i tifosi, firmare autografi, rispondere alle domande dei sostenitori e posare nelle immancabili foto ricordo.