La Spezia, 31 ottobre 2017 – Un pareggio casalingo che ha soddisfatto poco i tifosi, ma anche gli stessi calciatori di Fabio Gallo che, dopo il punto ottenuto contro il Cittadella, si preparano ad affrontare la sfida di domenica quando è in programma Empoli-Spezia.

È Nicolas Giani, difensore centrale dello Spezia, a commentare il momento che stanno vivendo gli aquilotti. “Contro il Cittadella è stata una partita combattuta ed equilibrata. Nel primo tempo siamo andati meglio noi, nel secondo i veneti. È chiaro che avremmo voluto ottenere i tre punti, ma muovere la classifica è sempre importante”. In difesa c’è tanta concorrenza. “Tanti calciatori con grandi qualità, dunque bisogna sempre allenarsi al massimo per cercare di guadagnare una maglia da titolare. Personalmente sto vivendo un momento positivo e spero di poter continuare, facendo sempre meglio”. La classifica è corta.

“Abbiamo ampi margini di miglioramento, sta a noi crescere il più presto possibile. Se avessimo quei 2-3 punti in più persi lontano dal ‘Picco’, saremmo nella parte sinistra della classifica. Il campionato è lungo, la personalità non manca, l’impegno nemmeno e c’è il tempo per crescere e recuperare terreno. Lavoriamo per ottenere sempre un risultato positivo e come i tifosi vorremmo vincere sempre”.

ALLENAMENTO Oggi pomeriggio, martedì, dopo i due giorni di riposo concessi al gruppo da mister Gallo, gli aquilotti sono tornati a lavorare sul 'centrale' di Follo in vista del posticipo alla 13a giornata di Serie B ConTe.it in programma domenica alle 17.30, sul terreno del 'Castellani'. Le oltre due ore di lavoro della seduta giornaliera si sono aperte in sala video, poi, una volta in campo, spazio all'attivazione muscolare a secco, esercitazioni di tecnica, conduzione palla e conclusioni a rete, poi 70 minuti di partitella a ranghi misti a tutto campo (aggregati dalla Primavera, oltre a Desjardins, anche Candela, Corbo, Della Pina, Figoli, Giuliani, Manfredi, Mulattieri e Posenato): subito avanti i casaccati gialli grazie alla doppietta di Forte, risposta dei neri con Soleri, doppietta anche per lui, che fissa il punteggio finale sul 2-2.

Uscito anticipatamente Okereke dopo uno scontro di gioco, mentre hanno effettuato lavoro conservativo Di Gennaro e Pessina (Juande è ancora in Spagna, in permesso). Per domani è in programma una doppia seduta di lavoro, alle 10 e alle 15, sempre al centro sportivo di Follo.