La Spezia, 24 gennaio 2018 - Luca Mora è un nuovo giocatore dello Spezia. L'ex capitano della Spal ha firmato stamani, nella sede del 'Ferdeghini', il contratto che lo legherà al club bianco fino al 30 giugno 2020. Un autentico colpo di mercato concretizzato dal sodalizio di via Melara, grazie all'abilità nella conduzione della trattativa del ds Gianluca Andrissi, dell'ad Luigi Micheli e del presidente Stefano Chisoli.

Naturalmente l'ok all'operazione è arrivato dal presidente onorario Gabriele Volpi che, ancora una volta, ha dimostrato un grandissimo attaccamento ai colori bianchi, non lesinando un ulteriore sforzo economico. Dopo Palladino e De Francesco la proprietà ha assecondato i voleri del tecnico Fabio Gallo che ha sempre indicato in Mora il profilo perfetto per rafforzare il centrocampo aquilotto. Alla forte mezzala parmense lo Spezia corrisponderà uno stipendio in linea con quello degli altri giocatori in rosa, rispettando dunque i parametri adottati nel corso del mercato estivo. L'accordo con il club estense prevede, invece, la corresponsione di una discreta somma per il cartellino del giocatore, più un eventuale bonus in caso di promozione delle Aquile in Serie A. Il giocatore già oggi pomeriggio si è allenato con grande entusiasmo al centro sportivo di Follo con i suoi nuovi compagni, tra i quali spicca il suo ex capitano ai tempi della comune militanza nella Spal Nicolas Giani. Presenti alla seduta anche l'ad Luigi Micheli, il ds Gianluca Andrissi e il consigliere di amministrazione Arnaldo Faita.

Il neocentrocampista potrebbe già essere disponibile nella prossima gara di Carpi, fermo restando che la società aquilotta dovrà necessariamente cedere un giocatore della lista A per fare spazio al nuovo arrivato. Tra i papabili a partire vi è l'ex capitano dell'Ascoli Luigi Giorgi per il quale vi sarebbe anche l'interesse dell'ambizioso Padova, club determinato a tornare in Serie B. A questo punto il mercato aquilotto, condotto ottimamente dal ds Gianluca Andrissi, è ormai quasi completato per ciò che riguarda gli arrivi. Manca solo un terzino destro che Andrissi andrà a 'pescare' tra gli under. Osservato speciale, come anticipato da La Nazione lo scorso 14 gennaio, è Abdullahi Nura della Roma, anche se la trattativa non è delle più semplici. In uscita restano in ballo le posizioni di Cisotti e Awua, dopo i trasferimenti di Acampora (Entella), Vignali (Reggiana), Okereke (Cosenza), Soleri (Almeyra), Calabresi (Foggia) e Shekiladze (Lucchese).

Grande l'entusiasmo in seno alla tifoseria per il mercato condotto dal club bianco. Per Carpi prevista una mobilitazione di supporter aquilotti, al seguito con pullman (club Franco Cavatorti e Curva Ferrovia) e mezzi privati. Al 'Cabassi' saranno in tantissimi a incitare le Aquile:  689 i biglietti disponibili nel settore ospite.