La Spezia, 13 novembre 2017 - Nicolò Manfredini, dopo aver firmato in mattinata il contratto con lo Spezia (vincolo fino a giugno 2018), ha svolto nel pomeriggio, al centro sportivo di Follo, il primo allenamento con la maglia delle Aquile. 'Arruolato' dal club bianco a tempo di record, a seguito dell'infortunio patito da Raffaele Di Gennaro, l'ex estremo difensore del Modena, visibilmente soddisfatto della sua nuova destinazione, ha preso confidenza con le efficaci metodologie di lavoro del 'maestro' Maurizio Rollandi. Al suo fianco anche lo spezzino Davide Bassi, ormai ristabilito dall'infortunio al mignolo sinistro della mano sinistra, che ieri ha svolto l'intera seduta mostrando ottima reattività. Il resto della truppa ha svolto un lavoro dedicato in palestra e una partita a ranghi misti. Lavoro differenziato per Giorgi e Acampora, così come per Marilungo (problemi al ginocchio destro) e Terzi (lesione distrattiva nella regione flessoria della coscia sinistra). Out il portiere Di Gennaro. Regolarmente in gruppo Forte, mentre Soleri ha lavorato con il pallone. Assenti i Nazionali Calabresi (Under 21), Pessina, Maggiore (Under 20), Candela (Under 19) e Corbo (Under 18). Juande ancora in permesso in Spagna.
In vista della trasferta di Brescia i tifosi aquilotti stanno predisponendo due pullman, uno ad opera della Curva Ferrovia, l'altro da parte dello storico club 'Franco Cavatorti' (prenotazioni al bar La Lory di via Buonviaggio).

Fabio Bernardini