Grosseto, 20 marzo 2017. Sulla mitica pista “Zeno 2” dell'Abetone intitolata al grande Zeno Colò, la squadra del gruppo sportivo “M.Boni” dei Vigili del Fuoco conquista il titolo regionale toscano, nella manifestazione riservata agli atleti dei comandi provinciali della toscana. Un successo che testimonia ancora una volta le doti tecniche degli sciatori grossetani che chiudono la ventesima edizione del campionato toscano al primo posto, precedendo i comandi di Arezzo e Lucca.

Il titolo mancava nel “Palmares” dei maremmani da ben due anni, dopo averlo sfiorato per due volte consecutive piazzandosi sempre in seconda posizione. Una manifestazione che ha un significato particolare per i Vigili del fuoco di Grosseto. Il comando di via Carnicelli ha voluto ricordare anche in questa edizione il collega capo reparto Quinto Cardini, grande appassionato di sci, scomparso otto anni fa con il “Memorial” che porta il suo nome.

La targa in ricordo del capo reparto scomparso è andata ad Antonio Viti, che sale sul gradino più alto del podio grazie al miglior tempo realizzato fra tutti i grossetani nelle due manche dello slalom gigante. Al termine della due giorni di gare e grazie all'azienda agricola “Podere Giovannello” di Roccastrada, da sempre molto vicina al gruppo sportivo di Grosseto, tutti gli atleti partecipanti hanno potuto brindare ai loro successi con dell'ottimo vino maremmano, prodotto dalla stessa azienda. Un ringraziamento particolare va anche al comitato organizzatore dell'Asd Fuoco & Neve composto da vigili del fuoco di tutta la Toscana che da quasi vent'anni organizza campionati italiani e regionali di sci per i “Pompieri”