Grosseto, 11 ottobre 2017 - Due maremmani sul tetto del mondo. Un grossetano ed un follonichese si sono guadagnati la medaglia d'oro al Campionato Mondiali Veterani di surf casting. Un risultato eccezionale per il grossetano Silvano Reali del Kobra Fishing Team e per il follonichese Giovanni Grimaz dei Mister Surf Follonica. A Castellon della Plana, in Portogallo, al termine del primo Campionato Mondiale Veterani di surf casting, gli azzurri di Riccardo Miserendino si aggiudicano il titolo di campioni del mondo con 14.770 punti, seguiti dalla Spagna con 15.424 punti e dal Portogallo con 12.193 punti. Il surf casting è una modalità di pesca sportiva che si effettua dalla spiaggia, con robuste canne, capaci di lanciare il complesso terminale (esca e piombo) a distanze considerevoli dalla riva.
Un campionato avvincente quello andato in scena sulle spiagge portoghesi che ha visto gli azzurri, in testa sin dalla seconda manche, rimanere primi in classifica fino alla quarta ed ultima prova di ieri. Meglio non poteva andare per l'Italia, che iscrive per prima il proprio nome nell'albo d'oro di questo nuovo Campionato Mondiale firmato Fips-Mer. Questa la Nazionale: Carlo Selbmann (terzo assoluto), Agostino Antonelli (quarto), il grossetano Silvano Reali (settimo), Domenico D'Egidio (decimo), Francesco Carta, e il follonichese Giovanni Grimaz.