Grosseto, 29 novembre 2017 - Appena cinquanta minuti di partita, concedendo alle avversarie solo 27 punti in tre set. Se non è un record, a questi livelli, poco ci manca. La Pallavolo Follonica era chiamata a rispondere dopo la brutta sconfitta (seppur di misura) patita sette giorni prima al Palagolfo contro il San Miniato, e il segnale è arrivato forte e chiaro: Robur Volley School battuto 3-0 a domicilio in una partita senza storia, dall’inizio alla fine.

Superiorità netta delle azzurre di coach Rodolfo Gagliardi e del vice Uliano Benassi, nonostante le follonichesi si siano presentate a Marina di Massa con qualche defezione. Ma la vittoria non è stata l’unica buona notizia della serata: alla Pallavolo Follonica, infatti, sorridono anche i risultati in arrivo dagli altri campi, perché la capolista Ospedalieri Pisa, pur mantenendo l’imbattibilità, ha vinto solo di misura sul campo del Bellaria Volley e così lascia per strada un punto.

Pronta ad approfittarne la Pallavolo Follonica, che si ritrova così in seconda posizione a un solo punto dalla vetta della classifica. "Le nostre giocatrici sono state bravissime – dice il direttore sportivo della Pallavolo Follonica, Germano Pasquinelli – non abbiamo sbagliato niente e dimostrato superiorità netta, ruotando tutte le componenti della rosa. Certo, non è stato un test particolarmente probante perché le nostre avversarie hanno zero punti in classifica, ma è un risultato che ci porta altri tre punti importanti, morale e autostima. In più, abbiamo recuperato un punto alla capolista. E così ci avviciniamo sempre di più all’obiettivo che ci siamo prefissati: la salvezza".

La Pallavolo Follonica torna in campo sabato 2 dicembre alle 21 per l’ottava giornata del campionato di Serie D: al Palagolfo arriva il Grosseto Vigili del fuoco Cmb Ecologia.