Grosseto, 25 agosto 2017 - Domenica l'esordio in casa del Livorno, la conclusione il 6 maggio allo Zecchini contro la Pistoiese. E' stato pubblicato il calendario del girone A di serie C. Il Gavorrano, che già era a conoscenza delle prime tre giornate di campionato (Livorno, Olbia in casa e turno di riposo), adesso ha le idee più chiare su quello che sarà il suo cammino in campionato.

Esordio peggiore (in casa del Livorno) non poteva esserci, così come negativo sarà il mese di stop dal 30 dicembre, data della seconda giornata di ritorno a Olbia, al 28 gennaio in casa del Siena. Nel mezzo infatti il turno di riposo alla terza giornata. “E' un calendario equilibrato – ha spiegato il direttore generale Filippo Vetrini -, con un inizio durissimo. Come durissimo sarà tutto il campionato. Il Livorno parte per vincere, ed esordire in casa loro sarà subito un avvio ostico. Comunque non ci fasciamo la testa perché dobbiamo affrontarle tutte”.

Alla quarta giornata il derby col Siena – a Grosseto – il 17 settembre, poi Prato, Viterbese, Piacenza infrasettimanale e così via. Il Pisa il 15 ottobre, all'Arena, e 4 marzo a Grosseto. “Il mese di riposo andrà studiato – prosegue Vetrini -, potrebbe portare delle controindicazioni che lo staff tecnico dovrà analizzare. E' una cosa mai successa”.

Avvio duro per i minerari, mentre il finale di stagione è ancora tutto da capire con l'Alessandria alla terzultima, la Giana Erminio alla penultima e la Pistoiese all'ultima di campionato. “L'Alessandria punta a vincere il campionato – conclude il diggì – sarà un cliente ostico. La Pistoiese invece è una squadra ancora in costruzione, ma ha Paolo Indiani in panchina, uno dei migliori allenatori della Lega Pro”. Tre i turni infrasettimanali, il 4 ottobre (in casa del Piacenza), l'8 novembre (in casa con l'Arezzo), il 21 marzo in casa col Monza.