Grosseto, 7 settembre 2017 -  Un giocatore che ha disputato l'Europa League ed un giocatore d'esperienza per chiudere la campagna acquisti del Grosseto. E' un Grifone internazionale quello che si sta formando in queste settimane. A meno di una settimana dall'esordio nel campionato di Eccellenza, la formazione biancorossa si è rinforzata con due attaccanti. Due stranieri, due giocatori che la famiglia Ceri ha voluto consegnare al tecnico Consonni per rafforzare un attacco che finora era apparso, tra infortuni e giocatori fuori condizione, il reparto più bisognoso di rinforzi. In biancorosso sono arrivati l'uruguaiano Walter Alexis Invernizzi e l'albanese Vilfor Hysa.

Invernizzi, seppur trentaseienne, bomber uruguaiano, è un giocatore che in Eccellenza può fare la differenza. Dopo due stagioni con la Viterbese (16 presenze e 9 gol in metà stagione di serie D e 12 presenze e 0 gol lo scorso anno in C), Invernizzi era rimasto senza squadra. Ma da ora si allenerà con i biancorossi. Giocatore completo, di categoria, che in Eccellenza e serie D ha sempre fatto la differenza, Ma il vero colpo dovrebbe essere Vilfor Hysa, esterno sinistro offensivo d'attacco, potrebbe essere il vero “crack” del mercato biancorosso. Da incognita a sorpresa. Hysa infatti, classe 1989, è un ragazzo che ha giocato sempre in patria (Tirana, Keuta, Laci, Flamurtari, Vllaznia, Kastrioti, Kamza), disputando anche cinque partite di Europa Legaue, per poi arrivare a L'Aquila qualche settimana fa. Hysa però ha preferito sposare il progetto del Grosseto, lasciando L'Aquila ed accasandosi in Maremma. Per vederlo in campo servirà almeno un mese e mezzo, per via del transfert che dovrà arrivare nelle prossime settimane.

“Abbiamo fatto uno sforzo importante – ha detto il presidente del Grosseto Simone Ceri alla presentazione dei due giocatori -. Siamo in ballo ed allora balliamo. Siamo convinti di aver allestito una buona squadra. Ci aspettiamo adesso una risposta importante da tutti”. Due innesti che rafforzano notevolmente l'attacco del Grifone. “Abbiamo fatto un investimento importante – ha aggiunto Mario Ceri -,perché vogliamo portare a casa il campionato”. Hysa e Invernizzi si aggregheranno alla formazione di Consonni già da oggi, ma il primo non giocherà prima di metà ottobre, mentre il secondo, in ritardo di preparazione, sarà valutato settimana per settimana.