Grosseto, 12 agosto 2017 - Allenamento incentrato sulla fase difensiva quello di ieri per il Grifone targato Consonni. I biancorossi si sono allenati ieri pomeriggio al Palazzoli e continuano a sudare in vista di settembre. Il 3 infatti ci sarà il primo turno di Coppa Italia di Eccellenza contro l'Atletico Piombino. Un match che vedrà opposte due nobili decadute, come il Grifone e i neroazzurri, che tornano a sfidarsi dopo tantissimi anni. Il 10 poi partirà il campionato, e con meno di un mese di tempo, Consonni sta lavorando duramente sui suoi giocatori mattina e pomeriggio. Il doppio lavoro dovrebbe essere il valore aggiunto del Grosseto, visto come la realtà biancorossa sarà una delle poche, nel girone A di Eccellenza, che potrà vantarsi di avere una squadra di fatto composta da tutti “calciatori”. La massima disponibilità di tempo dei ragazzi infatti consente a Consonni un lavoro ulteriore che altre società, con giocatori che lavorano, non possono permettersi. Duro lavoro fisico, ma anche tattico in questi giorni. Dopo la sconfitta con la Viterbese Consonni ha preso le note positive, come il primo tempo contro i laziali, ed ha iniziato a lavorare invece sulle note stonate. I quattro gol incassati nella ripresa infatti sono stati al vaglio del tecnico, che vuol vedere una formazione concentrata dal primo all'ultimo minuto. Dopo queste prime settimane di allenamenti è già visibile quello che potrebbe essere l'undici titolare. Bigoni, classe '98, dovrebbe essere il portiere titolare. I centrali di difesa saranno Ciolli e Mesinovic, con Bartalucci ('98) e Sabatini ('99) sugli esterni. A centrocampo Gorelli, Faenzi e Berretti dovrebbero comporre la cerniera di centrocampo. Salvestroni, altro big che scalpita, parte un po' dietro anche perché dopo l'operazione al ginocchio non è ancora al top. Davanti il tridente dovrebbe essere composto da Cosimi, Vegnaduzzo e Boccardi. Il centravanti argentino ha iniziato dopo la preparazione e per adesso Consonni gli ha preferito Coli. Lunedì il Grifone giocherà un'altra amichevole, alle 18 allo Zecchini contro il Fonteblanda (che gioca nel campionato di Promozione). Un altro test per rodare al meglio gioco, meccanismi ed ingranaggi in vista del via della stagione agonistica vera e propria di inizio settembre.