Grosseto, 26 novembre 2017 -  Il Gavorrano perde lo scontro diretto per la salvezza con la Pro Piacenza per una disattenzione nel finale. La formazione di Favarin, troppo rinunciataria, ed ingabbiata dal gioco del team di Pea, ha subito la fisicità ed il possesso palla degli avversari per quasi tutto l'incontro. Dopo un primo tempo con poche occasioni, se non una traversa di Borghini, nella ripresa – al 42' – il Gavorrano cede nel finale per mano di Alessandro che sfrutta una dormita della difesa maremmana sugli sviluppi di una punizione.

Il tabellino

GAVORRANO 3-5-2: Salvalaggio; Borghini, Salvadori, Cretella; Gemignani, Remedi (42'st Malotti), Vitiello, Conti, Ropolo; Merini (24'st Brega), Moscati (42'st Marianeschi). A disposizione: Mazzini, Bruni, Ferrante, Bianchi, Tissone, Mosti, Mugelli. All. Favarin.

PRO PIACENZA 4-2-3-1: Gori; Beduschi, Belotti, Battistini, Ricci; Aspas, Barba; Bazzoffia (33'st La Vigna), Mastroianni, Alessandro; Abate 5 (43'st Cavagna). A disposizione: Bertozzi, Calandra, Belfasti, Cesari, Starita, Monni, Messina. All. Pea.

Arbitro: Gualtieri di Asti.

Marcatori: 41'st Alessandro. Note: ammonito Conti, Bazzoffia.