Grosseto, 28 dicembre 2017 - La sfida col Livorno non lo ha visto protagonista come in altre circostanze, ma la sua presenza ha comunque tenuto in costante affanno la difesa labronica. Cristian Brega, attaccante del Gavorrano, a secco nella prima giornata di ritorno del girone A di serie C col Livorno, proverà a tenere in serbo le reti per la sfida di sabato con l'Olbia.

L'attaccante dei rossoblù, che ha servito l'assist per il gol di Moscati col Livorno, contro gli amaranto non ha ricevuto palloni decenti per fare male. Ma con l'Olbia proverà a tornare al gol dopo il gioiello segnato alla Pistoiese di tacco nell'ultima del girone di andata. “Dal girone di ritorno mi aspetto partite ancora più difficili e complicate – dice Brega -. Nel ritorno tutte le squadre si sono rinforzate. Si gioca in pratica un altro tipo di campionato. Nel girone di andata non abbiamo fatto bene, dobbiamo migliorare e fare di tutto per ottenere il massimo. Finora abbiamo fatti pochi punti, bisogna migliorare domenica dopo domenica per centrare l'obiettivo della salvezza”.

Domani pomeriggio la squadra partirà alla volta della Sardegna, per sfidare poi l'Olbia sabato pomeriggio. Si tratta dell'ultima sfida dei minerari in questo 2017. Una sfida particolare, visto come il Gavorrano torneraà poi in campo a Siena a distanza di un mese per la lunga sosta (più turno di riposo).“Personalmente non sono soddisfatto di quanto fatto finora – aggiunge l'attaccante -. La mia soddisfazione personale arriva dalla soddisfazione della squadra e non posso dire che siamo soddisfatti. Col Livorno siamo partitia alla grande e per 40 minuti abbiamo tenuto campo e non concesso nulla. Poi abbiamo spento la testa per un minuto ed abbiamo preso due gol. Non è la prima volta che succede”. E sabato l'Olbia non è di certo quel tipo di squadra a cui si può concedere vantaggi. “Sarà una battaglia – aggiunge -. Poi ci sarà quasi un mese di sosta, dove avremo tempo per migliorare e prepararci ad evitare gli errori che nel girone di andata ci hanno condizionato. Vogliamo fare un grande girone di ritorno”. Dopo la sfida di sabato a Olbia infatti il Gavorrano tornerà in campo il 28 gennaio a Siena. Il ritorno allo Zecchini è fissato invece per domenica 4 contro il Prato.