Grosseto, 4 febbraio 2018 - Grande prova di forza dell'Atlante Grosseto che sbanca per 4-2 il campo dell'Ossi San Bartolomeo. La truppa di Tommaso Chiappini, impegnata in Sardegna, a Sassari, contro una formazione che fa della forza il fattore campo, riesce nell'impresa di battere a domicilio i sardi con un secondo tempo di spessore. Senza Alex e Bender ancora infortunati, i biancorossi hanno strappato i tre punti ai padroni di casa grazie ad una reazione importante nella seconda frazione. L'avvio di gara è di marca maremmana, con Caverzan che porta avanti l'Atlante all'11. Un vantaggio che però dura poco, visto come i sardi dopo un minuto impattano il punteggio grazie alla rete di Silon, il quale si ripete al quarto d'ora ribaltando così il risultato. Nell'intervallo Chiappini scuote i suoi, e nella ripresa Keko suona la carica, segnando al 10' il gol del 2-2. L'Atlante domina l'incontro, con l'Ossi San Bartolomeo che non riesce a contenere le giocate dei maremmani, i quali passano ancora con un uno-due micidiale. Caverzan e Barelli tra il 15' ed il 17' vanno a segno battendo ancora il portiere Piccioni. Due reti che di fatto chiudono l'incontro.