Grosseto, 6 febbraio 2018 - Una bella gara, un bellissimo percorso, un gruppo di partecipanti di grande qualità, un grandissimo vincitore. E’ stato un successo il primo Trofeo Argentario, terza tappa del campionato d’inverno mountain bile Uisp. Ha vinto Mirco Balducci, ma per due dei tre giri del percorso è stata battaglia vera con il padrone di casa Federico Rispoli: scatti e contro scatti nelle salite, nelle discese e nei single track di un tracciato davvero molto tecnico. Insomma i due hanno dato spettacolo, almeno fino a due terzi di gara quando il corridore della Ciclistica Argentario si è arreso a una foratura. Balducci, dimostrando la solita signorilità ha aspettato l’avversario, ma una volta che i due si sono resi conto della gravità dell’incidente il campione italiano del Team Tondi Sport ha proseguito in solitaria giungendo per primo all’arrivo.

Alle sue spalle è giunto Federico Bartalucci, Scott Pasquini Stella Azzurra, il podio è stato completato da Alessio Brandini, Donkey Bike Club Sinalunga. Una gara estremamente difficile, pure per le biciclette: sempre per una foratura è rimasto attardato l’altro argentarino Claudio Fanciulli, anch’egli tra i protagonisti più attesi della gara, mentre la rottura della catena ha costretto al ritiro il fratello Aurelio Fanciulli. Subito giù dal podio i sempre presenti (e sempre piazzati Andrea Bassi del Team Marathon Bike e Aldo Bizzarri del Himod Bike 4Elements), nei primi dieci anche Benedetto Fattori, Mage Bike Team, Ivan Angelo Turconi, Mt Bike Argentario, Cristian Forti, Gruppo Ciclistico Tondi, Fabio Presenti, Mt Bike Argentario, e Alessando Castellucci Team Bike Perin. I vincitori di categoria sono stati Bartalucci (Elite), Samuele Anichini della Nuova Primavera Forcoli (M1), Bizzari (M2), Balducci (M3), Bassi (M4), Brandini (M5), Castellucci (M6), Vito De Negris dell’Mbm (M7), Oriana Goretti dell’Mbm (Donne). Prima delle premiazioni ricchissimo buffet offerto dagli organizzatori al centro sportivo La Rosa a Pozzarello quartier generale della manifestazione che ha ospitato anche partenza ed arrivo. Domenica 11 febbraio quarta tappa a Follonica.