Grosseto, 5 settembre 2017 - Dopo la pausa estiva, riprende l’attività agonistica e subito con buoni risultati per i lanciatori dell’Atletica Grosseto Banca Tema. Nel tradizionale Memorial Vecoli disputato a Marina di Pietrasanta, gli specialisti allenati dal professor Francesco Angius mettono a segno di risultati di valore assoluto confermando ancora una volta la grande scuola maremmana che da ormai 30 anni continua a mietere successi. Protagonista della giornata è sicuramente Mario Baldoni, che scaglia il suo martello a un probante 60,28 dopo un anno e mezzo di attività ridotta per motivi di lavoro e ancora a corto di preparazione. Il risultato è una tra le migliori prestazioni italiane assolute dell’anno e ripropone ai massimi livelli questo lanciatore, che difende i colori dell’Atletica Monza ma è cresciuto nella società grossetana e si allena quotidianamente al campo Zauli, dimostrando che è ancora in grado di dire la sua nel panorama nazionale. Baldoni tiene testa al campione italiano promesse Proserpio e per lunghi tratti della gara è in testa, ma solo al quarto lancio deve cedere la leadership giungendo secondo. Degno di grande rilievo anche il risultato del giovanissimo Lorenzo Bigazzi, portacolori dell’Atletica Grosseto Banca Tema, che nel martello cadetti domina la gara palesando una netta crescita tecnica per realizzare il suo nuovo primato personale fissato a 49,18. Un’ottima prestazione verso i campionati toscani individuali di categoria che si svolgeranno tra due settimane a Livorno, mentre i Societari under 16 saranno nel successivo weekend proprio a Grosseto.