Grosseto, 9 febbraio 2018 - Ancora un’ottima trasferta per i giovani dell’Atletica Grosseto Banca Tema. Nell’impianto indoor di Firenze, gli under 18 biancorossi salgono quattro volte sul podio dei campionati regionali al coperto. In grande evidenza Guglielmo Mainetti che migliora ampiamente il record personale nel lungo atterrando a 6.41 con l’ultimo salto. Un risultato davvero notevole, per un bel riscatto dopo una stagione travagliata. Il 16enne maremmano, allenato da Fabio Olivelli, oltre al record personale incrementato di ben 25 centimetri ottiene anche la qualificazione ai campionati italiani del prossimo weekend ad Ancona.

Settimo posto con 5.90 per Andrea De Simone che invece è protagonista nel salto in alto vincendo il titolo toscano allievi con 1.79 e un netto progresso rispetto al precedente personale di 1.75 davanti al compagno di squadra Leonardo Ceccarelli, secondo con 1.76 dopo aver partecipato ai campionati italiani di prove multiple disputati a Padova nell’ultimo fine settimana di gennaio. Entrambi sono cresciuti sotto la guida tecnica di Alessandro Moroni come la lunghista Gaia Giovannelli, che non riesce a trovare una rincorsa adeguata e chiude quinta con 4.69. Nelle gare sul rettilineo, brillante gara della 15enne Celeste Tonini che si piazza terza nei 55 ostacoli con 8”75 in finale per mettersi al collo la medaglia di bronzo. L’allieva di Saveria Frate si era già guadagnata il pass tricolore all’esordio stagionale con 9”44 sui 60 ostacoli, mentre alle sue spalle quinta Eleonora Di Gaetano in 9”10. Sui 55 metri piani, in azione i velocisti allenati da Stefano Teglielli: ottavo Federico Fabbri (7”01) e nono il gemello Federico Fabbri (7”08), dodicesimo Gabriele Sorrentini con un miglior crono di 7”12. Gli under 16 erano impegnati a Lucca per il salto in lungo: terza Ilaria Furi (4.65) e nona Melania Tortora (4.46), al maschile 12° Edoardo Cipriani (4.94), 15° Tommaso Bianucci (4.88), 28° Luca Germelli (4.43) e 29° Stefano Spalletti (4.41).